Atp Shenzhen, Chengdu: Seppi lotta, ma si arrende a Ramos. Si ritira Garcia Lopez. Bene Tomic e Sousa

Atp Shenzhen, Chengdu: Seppi lotta, ma si arrende a Ramos. Si ritira Garcia Lopez. Bene Tomic e Sousa

Seppi, quanti rimpianti! L’azzurro spreca due match point e saluta Shenzhen. Ok Tomic e Sousa a Chengdu.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Sono due gli appuntamenti Atp 250 in programma questa settimana. Niente da fare per Andreas Seppi, unico azzurro impegnato a Shenzhen, eliminato dopo una lunga battaglia dallo spagnolo Ramos.  A Chengdu, in una giornata caratterizzata dalla pioggia, Sousa e Tomic portano a casa i rispettivi match.

SHENZHENAndreas Seppi esce sconfitto al primo turno e saluta l’Atp 250 di Shenzhen. L’italiano, alla sua seconda partecipazione al torneo del Guangdong, non riesce a spuntarla su Albert Ramos-Vinolas, che in 2 ore e 56 minuti si assicura il passaggio al secondo ostacolo con il punteggio di 6-7 7-6 6-3. Nel primo set entrambi si dimostrano molto solidi al servizio, con Seppi che nel tiebreak recupera lo svantaggio iniziale di 0-3 portando a casa il parziale (7-5). Il secondo set vede l’altoatesino sempre in rincorsa, complice anche qualche fatica di troppo in battuta. Ricucito lo strappo iniziale (0-3), Seppi riesce nuovamente a trascinare l’avversario al tiebreak. Bravo ancora una volta l’azzurro, che recupera dall’iniziale 1-4 centrando anche due match point (6-5, 7-6). Lo spagnolo, ex n. 17 del mondo, ribalta la situazione e sfrutta senza problemi la prima chance per il parziale (9-7). Tante difficoltà per Seppi nel terzo set. Dopo aver annullato diverse palle break, l’italiano è costretto a cedere il passo all’iberico che si issa sul 4-2. Al primo match point a disposizione Ramos archivia la pratica (6-3) accedendo così al secondo turno dove incrocerà Troicki, beneficiario del ritiro di Garcia Lopez. Tanti rimpianti per Seppi, che dopo il brutto stop al primo turno nel Challenger di Chicago non riesce a riscattarsi in un match che pareva alla portata. Negli altri match disputati semaforo verde per Nishioka, Herbert e Norrie che hanno battuto rispettivamente Kudla, Lajovic e Wu.

CHENGDU – Il primo giorno di gare nell’evento del Sichuan ha visto Sousa e Tomic vincenti nei rispettivi incontri di esordio. Il portoghese, reduce da un prestigioso quarto turno ottenuto a New York, ha avuto la meglio sullo statunitense Smyczek in tre lottati set (7-6 6-7 6-3). Il tennista australiano, che non vinceva un match nel circuito maggiore da luglio, ha sconfitto Klahn in tre set con il punteggio di 6-7 7-6 6-2.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ettore Rinaudo - 3 mesi fa

    Sono d accordo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Roberto Aurecchia - 3 mesi fa

    giocatore di 4 soldi non vale un cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy