Atp Shanghai: Federer rischia, ma la spunta in due set. Coric ferma la corsa di Ebden

Atp Shanghai: Federer rischia, ma la spunta in due set. Coric ferma la corsa di Ebden

Nonostante qualche piccolo passaggio a vuoto, il n. 2 del mondo elimina Nishikori e avanza nel torneo. Il croato interrompe il cammino dell’australiano centrando la seconda semifinale della carriera in un Masters 1000.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Si è completato il quadro dei quarti di finale dell’Atp Masters 1000 di Shanghai. Federer vince un match complicato contro Nishikori. Borna Coric batte Ebden e avanza in semifinale raggiungendo per la seconda volta in carriera il penultimo atto di un 1000.

FEDERER, STAVOLTA BASTANO DUE SET – Lo svizzero si libera non senza difficoltà di Nishikori e avanza in semifinale (6-4 7-6). Buona la prestazione di Federer, che rispetto ai turni precedenti ha mostrato maggiore efficacia nei momenti clou limitando i pericolosi passaggi a vuoto che avevano contraddistinto i match con Medvedev e Bautista-Agut. Comincia subito bene il cammino di Federer nell’ultimo match di quarti di finale in programma oggi; pronti via è il giapponese ad accusare qualche problema al servizio, con lo svizzero che si issa sul 2-0 in avvio. Federer si assicura il doppio break che lo porta sul 4-1. Nel sesto game si registra l’unico momento critico del set per il n. 2 del ranking che a zero si fa sorprendere dall’avversario (4-3). Superata qualche défaillance, il campione elvetico chiude con un ace il primo parziale che si conclude con il punteggio di 6-4. Nel secondo set è sempre lo svizzero a partire forte e, complice anche un Nishikori non brillante, si issa sul 3-1. Ecco la reazione d’orgoglio del nipponico che comincia a sciorinare un tennis più consistente arrivando addirittura ad operare il sorpasso (4-3) quando tutto sembrava pendere su sponda basilese. Da questo momento Federer è bravo a contenere uno scatenato Nishikori limitando i danni. Il tiebreak è l’epilogo più giusto di un set dall’andamento a strappi; l’ex n. 4 del mondo gioca bene e riesce a salire sul 4-1, ma lo svizzero non ci sta e nel momento decisivo dell’incontro mostra i muscoli ribaltando il pesante svantaggio iniziale. Al primo match point Federer è chirurgico e per la sesta volta in otto precedenti batte Nishikori centrando così la quinta semifinale in carriera a Shanghai. Ad attendere domani l’elvetico ci sarà Coric per la rivincita della recente finale di Halle in cui fu proprio il croato a trionfare.

CORIC, AVANTI TUTTA – Non vuol saperne di fermare la sua corsa il 21enne croato, che dopo aver battuto nello stesso torneo Wawrinka e Del Potro elimina anche Ebden e accede in semifinale. A partire meglio è l’australiano (2-0), che proprio a Shanghai nel 2011 aveva centrato il primo quarto di finale in un torneo 1000. Coric, smaltito il timore iniziale, riesce a piazzare il controbreak e da quel momento concede pochissimo al servizio mostrandosi più efficace con tutti i fondamentali. L’equilibrio si spezza nell’undicesimo game, quando Ebden cede per la seconda volta la battuta (6-5) e regala all’avversario la ghiotta chance di servire per il primo parziale. Occasione prontamente sfruttata dal tennista croato che chiude la pratica con il punteggio di 7-5. Il secondo set vede Coric già avanti di due break (4-1), con l’australiano che cerca di contenere i danni recuperando due preziosi games (4-3). Le velleità di rimonta del n. 51 del mondo svaniscono immediatamente quando il croato si mostra troppo solido e incisivo per un Ebden giunto ormai al capolinea dell’ottimo torneo disputato. Coric chiude sul 6-4 e per la seconda volta in carriera, dopo la brillante semifinale colta a Indian Wells quest’anno, avanza al penultimo atto di un evento 1000. Il croato, allievo dell’italiano Piatti, sfiderà domani Federer per regalarsi la finale.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Milena Ginocchio - 2 mesi fa

    CHE DOLORE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stefano Fierro - 2 mesi fa

    Oh… Domani lo chiamo e gli dico di stare a casa… Anzi c’è un torneo di quarta che fa al caso suo.
    Così siete tutti contenti.

    Essi che ha vinfo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

    ma glie andata di lusso altroché ..prima set avanti di due break si è fatto recuperare il primo è sul 4-3 40-40 due errori gratuiti di key..se incontra djokovic e spacciato sempre se ci arrivi in finale .secondo me si deve ritirare perché lui è un vincente e si deve ritirare da tale..non deve fare le figurelle wimbledon..avanti 2-0 e 2 set point perde la partita..usa open ha perso con milmann avanti e altri 2 macht point ha perso..non puo fare queste figurelle un giocatore come lui..parere personale aggiungo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mirko Mantovan - 2 mesi fa

      Roberto Aurecchia ma probabilmente lui si diverte ancora e non ha più niente da dimostrare. Se avrà delle occasioni proverà di certo a competere anche per vincere, ma anche se non dovesse accadere non c’è da strapparsi i capelli a 37 anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

      Mirko Mantovan si diverte non direi..vedi come è nervosissimo quando gioca..se uno si diverte perché usa quel nervosismo in campo..scusa,se sbagli sbagli..sveglia non difendere gente che adesso non lo merita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Cristian Quarantelli - 2 mesi fa

      Gioca cosi per l’aria che tira…non sa come pagare le bollette di luce acqua e gas quindi è nervoso…immagino il nervosismo di Rafa e Nole sui campi a 37 anni….ma per favore…svegliamoci tutti amanti del tennis

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mariano Como - 2 mesi fa

      Federer nervoso..mentre gli altri che spaccano racchette sono calmissimi…ma nn dite cazzate…poi gioca finche ne ha voglia…nn deve dimostrare assolutamente niente…ricordo che quest anno ha vinto uno slam….quindi..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. William Viezzer - 2 mesi fa

    Non ho capito cosa abbia rischiato Federer visto che non ha dovuto annullare ne set point ne machpoint,ho visto la partita e anche i due commentatori di sky sempre lì a dire ma gioca a fasi alterne non e più lui..ricordo che ha vinto 20slam più innumerevoli altri tornei,lasciamo che ci delizi fin che ne ha voglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Steve Togni - 2 mesi fa

      Io ha vista la partita è secondo me il Federer di oggi perde con il Federer dell anno passato, vedo un po’ di pancietta ciò deduce a poco allenamento e si vede moltissimi errori di dritto soprattutto con gli scambi lunghi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mariano Como - 2 mesi fa

      Il federer di oggi perde con il federer dell anno scorso…la scoperta dell acqua calda…il Federer del 2017 e stato il.piu forte di sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mariano Como - 2 mesi fa

      Bravo William …codivido il.tuo pensiero…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy