Challenger Caltanissetta, day one: ok Cecchinato, bene Quinzi/Travaglia in doppio

Challenger Caltanissetta, day one: ok Cecchinato, bene Quinzi/Travaglia in doppio

Nella giornata odierna, nonostante le interruzioni dovute al maltempo, presso il tennis club di Villa Amedeo, sono stati disputati i primi incontri del tabellone principale del XVII Torneo CMC di Caltanissetta.

In questa settimana la rassegna nissena (Challenger da 106.500 euro di montepremi), che si disputa su terra battuta, acquista una risonanza internazionale, dato che è appena iniziata la stagione dei tornei sull’erba.

Il palermitano Marco Cecchinato, testa di serie numero 6, batte con qualche patema 6-3, 7-5 il taiwanese Tsun-Hua Yang. Il lucky loser peruviano Duilio Beretta ha vinto in tre set (6-4, 4-6, 6-3) contro il qualificato argentino Juan Ignacio Londero.

Australia+v+Chinese+Taipei+Davis+Cup+Asia+g8vg9_NZyCml

Stacca il pass per il turno successivo anche la testa di serie numero 9, il brasiliano Guilherme Clezar, n. 168 del mondo, che si aggiudica il match che lo vedeva opposto al cileno Gonzalo Lama (6-7, 6-2, 6-2 il punteggio finale).

Rinviata a domani la partita del numero 1 del tabellone, Albert Ramos-Vinolas, che se la vedrà con il giovane qualificato francese Quentin Halys. La giornata del singolare si è conclusa con la vittoria del tennista romeno Adrian Ungur, allenato dal nostro Fabrizio Fanucci, sul classe 1995 Hamou per 6-4, 3-6, 6-4.

ALBERT RAMOS-VIÑOLAS

Per quanto riguarda il doppio, la coppia Quinzi/Travaglia ha sconfitto agilmente (6-3, 6-4) Elias/Ramirez, stesso discorso per le teste di serie numero 4, Lee/Motti che si impongono per 6-2, 6-4, su Cerretani/Hubble.

di Giuseppe China

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy