Challenger Tour: i risultati da Cordenons, Vancouver e Meerbusch: out Lorenzi

Challenger Tour: i risultati da Cordenons, Vancouver e Meerbusch: out Lorenzi

Riviviamo la giornata di ieri a livello challenger.

Mentre tutta l’attenzione dei fan è focalizzata a Cincinnati, anche in altri tre tornei minori si è giunti a giocare oggi l’ultima partita del torneo.

Partiamo da Cordenons: nel Challenger del torneo friulano, la prima semifinale è stata giocata tra la testa di serie numero sei, lo spagnolo Roberto Carballes Baena, e il rumeno Adrian Ungur. La partita è stata molto tirata, ma alla fine l’ha spuntata Ungur, vincendo per 4-6 6-4 6-2 dopo due ore e venti di battaglia.

La seconda semifinale era quella tra le teste di serie numero due e tre, rispettivamente Paolo Lorenzi e Filip Krajinovic: anche questa partita è stata di alto livello, ma alla fine l’ha spuntata il serbo, che si è imposto per 7-6(5) 6-4 dopo due ore di gioco. In doppio hanno raggiunto la finale le coppie Martin/Zelenay (7-6(4) 5-7 11-9 a Bednarek/Skupski) e Marcan/Sancic, numeri tre del tabellone, (6-4 6-3 a Martin/Raya, numeri due del tabellone).

Spostiamoci al Challenger di 100mila dollari di Vancouver. La prima semifinale del torneo canadese è stata quella disputata tra l’israeliano Sela e l’indiano Bhambri, e che ha visto una facile vittoria del primo per 6-2 6-4. A raggiungerlo in finale è stato John-Patrick Smith: l’australiano si è imposto solo per 4-6 6-2 6-3 sul qualificato inglese Daniel Evans.
Nel doppio hanno raggiunto la finale i numeri tre del seeding Huey/Nielsen, che si sono imposti per 6-1 7-5 sulla coppia Berankis/Sela, e la coppia Bhambri/Venus, che ha usufruito del ritiro dei numeri 4 del tabellone Copil/Melzer.

Per quanto riguarda il torneo femminile, invece, si giocheranno la finale la belga Kirsten Flipkens e la britanna Joanna Konta, che hanno battuto in due set rispettivamente Alla Kudryavtseva e Yanina Wickmayer.

L’ultimo evento della settimana è quello che si disputa a Meerbusch: a raggiungere la finale del torneo tedesco sono stati la testa di serie numero uno Andreas Haider-Maurer, che ha battuto per 6-4 6-4 il numero 3 del tabellone Facundo Arguello, e Carlos Berlocq, quarto del tabellone, che ha superato per 6-3 6-3 lo spagnolo Riba in semifinale. In doppio la finale si disputerà tra la coppia Koolhof/Middelkoop (7-6(6) 6-1 a Ramirez/Reyes-Varela) e i numeri due del tabellone Brown/Junaid (6-3 6-7(2) 10-6 a Petzschner/Puetz).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy