Circuito ATP: possibile Wild Card per Novak Djokovic ad Amburgo

Circuito ATP: possibile Wild Card per Novak Djokovic ad Amburgo

Il tennista serbo, dopo aver ricevuto due inviti per i tornei di Barcellona e del Queen’s inglese, potrebbe riceverne un terzo anche in occasione dell’ATP 500 di Amburgo, evento che partirà sulla terra rossa tedesca il 23 Luglio.

di Giuliana Cau

Novak Djokovic, eliminato a sorpresa nei quarti di finale del Roland Garros per mano di Marco Cecchinato al termine di una partita incredibile, è sicuro che calcherà i verdi prati dell’erba londinese in occasione del torneo del Queen’s e di Wimbledon, a partire dalla prossima settimana. Nole, che ancora sta manifestando problemi di forma e condizione, potrebbe ricevere un’ulteriore wild card per l’ATP 500 di Amburgo, di cui il direttore è il campione dell’edizione di Wimbledon 1991 Michael Stich. L’evento tedesco vedrà al via, per ora, solo quattro top 20, come si evince dall’entry list pubblicata nei giorni scorsi. A questi quattro nomi potrebbe aggiungersi quello dell’alfiere di Belgrado, desiderio espresso apertamente da Stich in occasione di una breve intervista: “Sono entrato nella direzione del torneo nel 2009. Un campo di partecipazione così forte non lo abbiamo mai avuto –ha sottolineato l’ex campione teutonico- Oltre alla presenza di Dominic Thiem, il secondo miglior giocatore sul rosso dopo Nadal, avremo anche Schwartzman, Carreno e Pouille, ma l’obiettivo è portare almeno un’altra stella“. E’ da escludere la partecipazione di Rafael Nadal (a meno di sorprese last minute), così come quella di Alexander Zverev, che nel 2017 non ha onorato il contratto firmato, motivo per cui quest’anno non è stato nemmeno contattato da Stich. “Il mio desiderio è sempre stato quello di avere, tra i partecipanti, Novak Djokovic -ha rivelato Michael- infatti sono in contatto col suo management, ma bisognerà aspettare ancora per una risposta“. La decisione di Djokovic potrebbe concretizzarsi solo dopo l’esito della sua partecipazione a Wimbledon: dovesse malauguratamente uscire  presto dai Championships, potrebbe andare in cerca di punti e fiducia sul rosso di Amburgo. Ma per accattivare gli spettatori del torneo è stato comunque assicurato un match clou, nel quale domenica 22 luglio Stich affronterà la leggenda americana John McEnroe. “La telefonata è durata due minuti e John ha detto: ‘Se hai bisogno di me, verrò subito’ e McEnroe è una persona di parola“.

Stich campione a Wimbledon nel 1991
Stich campione a Wimbledon nel 1991

I prossimi giorni saranno molto impegnativi per Stich, dato che il giorno prima della partita con The Genius -sabato 21- dovrà essere presente alla cerimonia di introduzione nella Hall of Fame di Newport. “Non preoccupatevi, tornerò in tempo. – ha assicurato con una battuta- D’altronde non posso farmi male sull’aereo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy