Coppa Davis. sarà rivoluzione totale?

Coppa Davis. sarà rivoluzione totale?

L’accordo con il Board ITF è già stato trovato, ora manca il sì dei due terzi delle Federazioni nazionali per dare il via alla storica rivoluzione della Coppa Davis prevista per il 2019.

di Alessandro Rodella, @AleRodella

Cambia la Coppa Davis, ma l’insalatiera per ora rimane invariata: la storica competizione a squadre fondata nel 1990 è pronta a un’incredibile rivoluzione che sancirà il definitivo passaggio all’era del tennis moderno.

La prima novità riguarda il fondo d’investimento che farà da sponsor alla competizione: Kosmos, guidato dal difensore del Barcellona Gerard Piqué e con la collaborazione di Novak Djokovic, finanzierà la nuova Coppa Davis con l’aiuto del colosso tecnologico Rakuten sborsando una cifra vicino ai tre miliardi di dollari.

Anche il format cambierà completamente: non più una serie di turni durante l’anno, ma la Coppa Davis diventerà una vera e propria Coppa del Mondo di tennis; 18 squadre partecipanti (16 dal World Group e altre due da scegliere) che si sfideranno in un super torneo nell’arco di una settimana, la finale della stagione.

Si partirà da una fase round-robin per poi passare dai quarti di finale all’eliminazione diretta che sancirà la nazionale campione con incontri di tre set e turni composti da due singolari e un doppio. La sede del torneo è ancora in fase di decisione, ma dai primi rumours pare essere una capitale asiatica che garantirebbe maggiori introiti economici.

Nonostante l’approvazione di Djokovic, sarebbero già molti i primi no arrivati dalle federazioni nazionali, come dal Belgio che ha voluto manifestare il suo immediato dissenso a queste modifiche con un comunicato che si può riassumere nella mancanza del pubblico di vedere i migliori giocatori del mondo. La decisione finale sarà comunque presa ad Agosto nell’assemblea generale in programma a Orlando.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Emanuele DB - 9 mesi fa

    Completamente d’accordo coi commenti precedenti…. Io rimetterei pure l’ultimo set senza tie break… Sono anni che seguo la davis anche in trasferta spero che si vergognino solo di aver pensato a questa schifezza e ci ripensino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Marco - 9 mesi fa

    Complimenti…bella idea di merda!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio Bassani - 9 mesi fa

    Ci mancherebbe questa schifezza…..buttare via la storia per fare una porcata in Cina.ma l’atmosfera…il pubblico….i match mitici in un fracasso infernale……che fine faranno. Vogliami Ia magia di un cane’ -wilander, non anonimi match davanti a tre cinesi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Filippo Landi - 9 mesi fa

    Speriamo si rendano conto della cavolata che farebbero e che si fermino in tempo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy