Djokovic: “Mi sento in forma sia fisicamente che mentalmente”

Djokovic: “Mi sento in forma sia fisicamente che mentalmente”

Il serbo, approdato ai quarti di finale di Wimbledon avendo ceduto un solo set in tutto il torneo, dopo la vittoria contro il russo Karen Khachanov ha affermato di sentirsi bene e di essere vicino alla sua migliore condizione.

di Riccardo Costarelli, @rickycostarelli

Qualche anno fa avremmo dato per scontata una partita del genere. Novak Djokovic contro il numero 40 della classifica ATP, Karen Khachanov, non avrebbe suscitato molte attenzioni a causa del risultato a dir poco scontato. Ma quest’anno è tutta un’altra storia, e con Nole che sembra essere sulla strada del ritorno, la vittoria conquistata dal serbo in 3 set acquista totalmente un altro significato.

Sono molto soddisfatto di come ho affrontato le palle break e della mia prestazione al servizio. Lui ha un grandissimo diritto, ma credo di aver controllato la situazione molto bene. Negli ultimi game della partita è stato più complicato, perché c’era sempre meno luce e c’è stato anche molto vento”, ha ammesso Nole ai microfoni della BBC.

Quando affronti le avversità devi trovare dentro di te il meglio per superare la situazione. Nel mio caso, ho dovuto accettare le condizioni. Oggi è stata una partita molto ventosa, ma è qualcosa che ha colpito entrambi i giocatori. In questo momento mi sento pienamente preparato ed in forma sia fisicamente che mentalmente”, ha spiegato il serbo.

Sono molto contento di come sono andati il ​​secondo e terzo set. Ho dato il meglio di me dalla linea di servizio, mi sono sentito davvero bene con quel colpo. La verità è che nell’ultimo mese e mezzo mi sto avvicinando sempre di più al mio miglior livello. Dopo una sconfitta dura come quella de Roland Garros, gli appuntamenti che sono arrivati dopo, tra cui Wimbledon, mi hanno aiutato a migliorare” ha continuato il tre volte campione di Wimbledon.

Infine, Novak ha anche lanciato qualche spunto sul suo prossimo match, che lo vedrà scontrarsi con Kei Nishikori per un posto in semifinale: “Sarà la prima volta che ci incontriamo sull’erba. Kei viene da una partita un po’ strana con Gulbis, ma so che ha una mentalità molto forte. Ha avuto parecchi infortuni negli ultimi anni, ma tutti sappiamo che ha il tennis per battere qualsiasi giocatore quando sta bene fisicamente”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Mangiarotti - 2 mesi fa

    Che bello sarebbe . Finale ROGER Vs. NOLE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Meglio roger rafa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Fabrizio - 2 mesi fa

    Ormai lui non ha nulla da perdere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Adrian Vladescu - 2 mesi fa

    Forzaaaa! Ci sei quasi! Vai verso la finale!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy