Djokovic: “Spero sia la volta buona per me”. Federer: “Emozionante competere con Novak”

Djokovic: “Spero sia la volta buona per me”. Federer: “Emozionante competere con Novak”

I due finalisti del Masters 1000 di Cincinnati, Djokovic e Federer, si dicono soddisfatti del livello di gioco espresso. Djokovic spera di sfatare il tabù Ohio, Federer cerca l’ottavo sigillo.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Il Masters 1000 di Cincinnati attende solo di conoscere il vincitore. Novak Djokovic e Roger Federer, giustizieri in semifinale rispettivamente di Cilic e Goffin, in occasione della consueta conferenza stampa post match hanno parlato delle condizioni di gioco del torneo esprimendo soddisfazione per il tennis messo in mostra durante la settimana.

Djokovic, alla ricerca del primo successo in Ohio dopo aver perso cinque finali, dichiara: “Le condizioni sono state molto diverse rispetto agli altri incontri durante la settimana. C’era tanta umidità e questo all’inizio ha favorito il mio avversario, la palla schizzava molto e ho accusato qualche problema. Quando si gioca contro Raonic e Cilic bisogna dare il massimo in risposta e anche con un po’ di fortuna si può riuscire a giocare sul loro servizio. Sono contento del mio torneo, sarà la mia sesta finale qui e so che potrebbe essere l’occasione giusta per vincere“.

Federer, che nel penultimo atto della manifestazione ha beneficiato del ritiro di Goffin, ha espresso soddisfazione per il torneo disputato sin qui analizzando qualche interessante dato statistico: “Penso di aver giocato molto bene, ma alla fine David ha avuto dei problemi alla spalla ed è stato costretto ad abbandonare. Devo ammettere che è sempre una bella sensazione tornare qui e fare bene, specialmente se in finale si incontra un avversario come Novak. Domani so che affronterò la mia finale numero 150, sono alla ricerca del 99esimo titolo, l’ottavo a Cincinnati, in realtà sono troppi dati a cui non dovrei pensare, tutto può succedere. Il segreto per ottenere grandi risultati qui è guadagnare tutti i punti clou, i match si giocano su pochi scambi ed è importante innanzitutto tenere i propri servizi cercando di dare il massimo in risposta.

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Viviana Colnaghi - 2 mesi fa

    Vinca il migliore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Teresa de Lucia - 2 mesi fa

    Good luck Nole!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Elena Sorina - 2 mesi fa

    Forza Nole!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Andrea Varriano - 2 mesi fa

    Spero che Roger stia meglio di ieri, era lento e palesemente stanco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Angela Serusi - 2 mesi fa

    La finale che ci si auspicava, a Nole manca Cincinnati, vedremo se conferma la determinazione dimostrata in questo torneo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carlo Pizzamiglio - 2 mesi fa

    Federe ha avuto un tabellone da atp 250, come gli capita spesso ultimamente. Djokovic ha battuto quasi tutti ottimi giocatori. A mio parere merita lui il titolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pasquale Salerno - 2 mesi fa

      Oddio proprio da 250 non direi, visto che dalla sua parte c’erano Delpo, Anderson e Wawrinka, o sbaglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mirko Cappilati - 2 mesi fa

      Carlo Pizzamiglio capisco che ti piace Nole. Ma probabilmente stavi guardando una partita a bocca.guarda bene i giocatori. Essere obiettivi non costa niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Carlo Pizzamiglio - 2 mesi fa

      Pasquale Salerno ok ma Delpo e Anderson non li ha trovati, Wawrinka è ancora non al top e Goffin si è ritirato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Carlo Pizzamiglio - 2 mesi fa

      Mirko Cappilati veramente a me Nole non piace, preferisco Federer e tifo Rafa. Ma secondo me questo torneo lo merita più di Federer.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Giuseppe Schepis - 2 mesi fa

      Djokovic è 10 del mondo Federer 2 . Se non capite ste cose informatevi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Carlo Pizzamiglio - 2 mesi fa

      Giuseppe Schepis cioè?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Roberto Valvieri - 2 mesi fa

      E normale che nole teoricamente gli capiti un tabellone più duro.
      Ma così non è stato.
      A roger e andata bene che sono usciti sia del po che kyrgios visto che goffin è troppo leggero per lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Giselda Meneghetti - 2 mesi fa

      Carlo Pizzamiglio ma cosa c’entra , erano o no

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Carlo Pizzamiglio - 2 mesi fa

      Giselda Meneghetti innanzitutto moderiamo i termini e poi potró avere la mia preferenza ed una mia idea???
      Oppure voi tifosi di Federer avete sempre la ragione?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antonio Mazzaferro - 2 mesi fa

    La vedo dura…cmq forza roger

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

    ma il vincitore si sa e scontato..the king

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Claudia Moreno - 2 mesi fa

    Il RE È SEMPRE LUI COMUNQUE!!! <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Matteo Zanini - 2 mesi fa

    Ultimamente di semifinali con roger se ne vedevano poche , per cui gli organizzatori non potevano farsi scappare una finale così! Chissà di quant era il bonifico fatto a goffin..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo Cerbai - 2 mesi fa

      Veramente il primo set è stato di altissimo livello sia di Roger che Goffin. Poteva anche vincerlo Goffin, solo che nel tie break ha alzato troppo il livello Federer.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Matteo Zanini - 2 mesi fa

      Verissimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy