Il dilemma di Sofia Kenin

Il dilemma di Sofia Kenin

La giovanissima americana affronta una decisione difficile: accettare il prize money del terzo turno o continuare a studiare all’università?

Sofia Kenin è una delle giocatrici più in vista di questo Us Open. L’americana classe ’98, impegnata nella notte tra oggi e domani nel match di terzo turno contro Maria Sharapova, ha già battuto la tds n.32 Davis e l’altra connazionale Vickery. La Kenin, forte dell’assegno già assicurato da 144mila dollari, è chiamata a risolvere un delicato dilemma, se accettare il premio in denaro o rifiutarlo e, di conseguenza, continuare gli studi presso l’università.

Il regolamento dei tornei del Grande Slam parla chiaro. Un giocatore deve dichiarasi professionista prima di accettare la fetta di montepremi vinta, ma l’USTA in casi come questi permette ai tennisti di prendere un decisione anche alla conclusione del torneo. Gli Stati Uniti, pertanto, non assegnano borse di studio a giocatori professionisti, quindi se Sofia Kenin vuole giocare a tennis pur continuando a studiare deve necessariamente rifiutare l’assegno vinto agli Us Open.

E’ una competizione molto dura“, ha commentato la giovane americana. “I miei due successi qui a Flushing Meadows li devo a mio padre che mi ha fortemente motivato. Ha detto che se avessi vinto quel match mi avrebbe preso un gioiello Tiffany“.

Sofia Kenin questa notte dividerà il palcoscenico dell’Arthur Ashe con Maria Sharapova, in attesa di una decisione che, in un modo o nell’altro, potrà cambiarle la vita.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paola Anaclerio - 3 mesi fa

    E ci deve pure pensare??? L’università la potrà frequentare fra qualche anno ma può essere che fra qualche anno non potrà essere minimamente competitiva su un campo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lorenzo Amaduzzi - 3 mesi fa

    Prendere l assegno SUBITO… 144 mila dollari (anche se da tassare) una persona con uno stipendio “normale” li guadagna il 8/10 anni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy