Il torneo di Palermo torna nel circuito WTA

Il torneo di Palermo torna nel circuito WTA

Una delegata della WTA, dopo aver ispezionato il circolo Country di Palermo, ha dato il benestare definitivo affinché possa rientrare nel calendario del circuito ufficiale. Nelle prossime settimane si conoscerà la data precisa in cui avrà inizio l’evento siciliano.

di Luciano Nocera

La notizia del ritorno del WTA di Palermo circolava già lo scorso novembre, ma in questi giorni è arrivata la conferma ufficiale da parte della WTA. La delegata del circuito professionistico femminile, Martina Lutkova, ha dato finalmente l’ok definitivo, dopo aver visionato le strutture dell’impianto. Il direttore degli Internazionali di Sicilia, Oliviero Palma, ha rivelato quali novità saranno introdotte fin dalla prossima edizione della competizione:“Potremo contare sull’illuminazione del terzo campo, che ci permetterà di posticipare l’orario di inizio delle partite pomeridiane, evitando alle atlete di giocare nelle ore più calde, garantendo anche più spettacolo alle persone che seguiranno gli incontri”. Le sorprese però non sono finite qui: gli organizzatori hanno ottenuto il consenso dalla WTA al fine di aumentare la capienza del Campo Centrale, portandola a 2.500 spettatori. Palma ha spiegato che sarà fondamentale avere un riscontro positivo da parte del pubblico, per consentire alla competizione di continuare ad esistere anche negli anni a venire: “Adesso l’obiettivo è trovare i fondi per garantire la prosecuzione del torneo. Non abbiamo intenzione di chiedere soldi pubblici, puntiamo a fare quadrare i conti con gli introiti proventi dalla biglietteria, dai diritti televisivi e dalla raccolta pubblicitaria. Il destino del torneo è in mano agli appassionati, e soprattutto a chi a cuore l’evento, sperando che i veri appassionati si abbonino agli Internazionali di Sicilia. Se non arriveremo al pareggio di bilancio questa volta non torneremo sui nostri passi.”  La storia del WTA di Palermo è molto antica. La prima edizione risale al 1988, dove ha trionfato la lussemburghese Karin Kschwendt. Tra le vincitrici degli ultimi tempi, invece, spiccano i nomi delle nostre rappresentanti più importanti dell’ultimo decennio: Sara Errani, che si è aggiudicata il titolo ben due volte, seguita da Flavia Pennetta e Roberta Vinci, le quali si sono imposte in una singola edizione. La detentrice del titolo è proprio Roberta Vinci, che si è aggiudicata l’edizione del 2013, battendo la Errani in tre set. Proprio in quell’anno la FIT ha cercato di prendere in consegna il torneo, ma sono stati preferiti gli organizzatori del torneo di Kuala Lampur, con cui poi è stato rescisso il contratto lo scorso anno. Dal 2019 si avranno quindi due tornei WTA: gli Internazionali BNl d’Italia (torneo Premier Five) e gli Internazionali di Sicilia (torneo International).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy