Ken Rosewall: “Se sarà Federer a prendersi il mio record, sarò contento”

Ken Rosewall: “Se sarà Federer a prendersi il mio record, sarò contento”

L’ex tennista australiano, detentore di uno dei più importanti record di longevità, si sbilancia così su un’eventuale sorpasso di Roger.

di Alessandro Leva

Ken Rosewall, autore di una delle più grandi imprese della storia del tennis, ossia vincere uno Slam all’età di 37 anni (Australian Open 1972), sente che potrà arrivare il momento del “sorpasso”. Roger Federer, infatti, a partire dagli Us Open 2018 potrà battere il record dell’australiano, sulla perdita del quale lo stesso Rosewall confessa: “Ovviamente mi dispiacerebbe, ma se dovesse essere Federer a batterlo, sarei molto contento.”

“In fondo,” – prosegue l’otto volte vincitore slam – “anche io sono un tifoso di Federer, come milioni di appassionati, e mi piacerebbe vederlo vincere ancora.” Il tanto vociferato cambio della guardia al vertice, che tarda ad arrivare, necessita ancora di un po’ di tempo, secondo Rosewall: “I giovani si stanno dando da fare, ma per almeno un altro anno, Nadal e Federer saranno i favoriti”.

Infine, un pensiero al connazionale Kyrgios: “Nick è un po’ il nemico di sé stesso. Ha potenziale, ma deve lavorare più sulla forma fisica, mi piacerebbe vederlo giocare partite più lunghe, potrebbe portare risultati migliori”.

2174943-45456279-640-360

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Azathoth Pastore - 4 settimane fa

    Me lo aspetto più nel femminile, con molte top over 30 (sorelle Williams, Sharapova, Kvitova ed Azarenka sono vicine, idem Kerber e Wozniacky).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cristiano Zatini - 4 settimane fa

    Anche perché a fine anno Federer si ritira.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Franca Corradini - 4 settimane fa

    Non potrà andare in mani migliori!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy