Kyrgios: “Sento tanta pressione quando gioco in Australia”

Kyrgios: “Sento tanta pressione quando gioco in Australia”

Nick Kyrgios, prossimo al debutto stagionale a Brisbane, si dice molto entusiasta dell’inizio del nuovo anno tennistico e rivela di sentire tanta pressione quando gioca in casa.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Nick Kyrgios, attuale n. 21 della classifica Atp, in occasione di una conferenza stampa tenutasi a Brisbane ha parlato della partecipazione all’omonimo torneo indicando alcuni aspetti negativi di quando si gioca in casa.

Quanto all’infortunio all’anca, posso dire di essermi rimesso completamente. Mi sento molto bene fisicamente, il periodo di riabilitazione mi ha aiutato affinchè questi dolori non si ripresentino in futuro“, esordisce il classe ’95.

Kyrgios analizza la sua partecipazione all’Atp 250 di Brisbane, nel quale sfiderà il connazionale Ebden al debutto: “C’è tanta pressione quando giochi in casa, è normale. Tutti si aspettano grandi cose da me, credo sia fondamentale tenere un buon livello di regolarità per tutto l’anno. Serve a poco fare bene in Australia a gennaio, se poi nel resto dei tornei non centri risultati altrettanto soddisfacenti. Mi auguro che il nuovo anno porti innanzitutto tanta salute, poi i risultati arriveranno di conseguenza. L’anno scorso ho avuto tanti alti e bassi, periodi molto complicati da gestire. Spero che il 2018 sia migliore anche sul profilo della continuità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy