Mcenroe:“Murray si sta avvicinando sempre di più al livello di Djokovic.”

Mcenroe:“Murray si sta avvicinando sempre di più al livello di Djokovic.”

John Mcenroe senza giri di parole, qualità che tra l’altro l’ha sempre contraddistinto, spiega le possibilità che Andy Murray abbia di fermare Novak Djokovicc, in questa cento trentesima edizione dei Championships.

ULTIMA CHIAMATA – Ora o mai più. E’ questo il pensiero dell’ex numero uno al mondo John Mcenroe sulle possibilità che Andy Murray abbia di battere Novak Djokovic in questa edizione dei Championships.
“Si sta avvicinando al suo livello di gioco. Penso che sia proprio l’erba la superficie dove Murray abbia le maggiori possibilità di battere Novak.”, ha detto Mcenroe a riguardo di Murray, che proprio a Wimbledon batté Djokovic nel 2013.

LA CHIAVE E’ IL TIFO – “Poi Murray qui al tifo dalla sua parte, e questo lo favorisce non poco, per questo penso che abbia più probabilità di vincere qui. Questo non significa che Murray non può battere Djokovic altrove, per esempio agli Us Open, recentemente lo ha battuto a Roma, ma i precedenti sono ampiamente a favore del serbo. Murray è un grande giocatore, non c’è dubbio su questo, ma al momento Novak è un gradino sopra tutti gli altri, non a caso è numero uno al mondo da quasi due anni.” spiega Mcenroe.

EFFETTO LENDL – L’ex capitano di Fed Cup britannica e madre di Andy: Judy, ha parlato del fatto che Lendl aiuti molto Murray mentalmente, soprattutto nel lavorare sul non distrarsi.

1 commenti

1 commenti

  1. Maria Bozzetto - 1 anno fa

    Credici.

    Mi piace Non mi piace

Commenti chiusi

Recupera Password

accettazione privacy