Nadal: “Pronto per Wimbledon. Il numero uno non è un obiettivo”

Nadal: “Pronto per Wimbledon. Il numero uno non è un obiettivo”

Il tennista spagnolo, impegnato nella preparazione in vista di Wimbledon, rivela di sentirsi pronto per affrontare il terzo Slam stagionale e ribadisce che la prima piazza mondiale non è una priorità.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Rafael Nadal, attuale n. 2 del mondo e reduce da una brillante tournée su terra rossa, prosegue la sua preparazione in vista dello Slam londinese, in programma a partire dal 2 luglio. Il tennista maiorchino, nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano spagnolo El Mundo Deportivo, ha dichiarato di sentirsi in ottime condizioni fisiche affermando ancora una volta che il numero uno del mondo non è l’obiettivo reale.

Ho giocato un ottima stagione su terra rossa, ho vinto titoli importanti e sono sicuro che questo mi aiuterà ad affrontare al meglio Wimbledon. Adesso sto lavorando duramente a Maiorca, non voglio farmi trovare impreparato al cambio di superficie, so che talvolta può essere un problema per me“, ha ammesso il campione spagnolo.

L’undici volte vincitore al Roland Garros ha svelato il suo programma di gioco per la settimana che precede l’atteso appuntamento londinese ricordando i momenti più belli vissuti sull’erba dei Championships: “Giocherò un paio di partite di esibizione, sarà una settimana di allenamento per avvicinarmi al meglio ad un evento che è sempre imprevedibile in termini di prestazioni e risultati. I ricordi più belli che mi legano a questo torneo? Senz’altro la finale con Federer del 2008, è stato un momento chiave per me, ho capito che potevo giocarmela su quella superficie anche con gli specialisti“.

Nadal ha confessato di non pensare al recupero della prima piazza mondiale, che attualmente non considera un obiettivo prioritario: “Non mi va di rischiare per tornare al numero uno, se sono in condizioni fisiche perfette posso pensarci, ma a questo punto della carriera è meglio focalizzarsi sulla salute. Sono già contento del fatto che posso giocare ogni settimana avendo la possibilità di competere per la vittoria dei tornei“.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cristina Failla - 3 mesi fa

    Vamosssssss Rafa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lucia Caprioli - 3 mesi fa

    Anna Caprioli

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy