News sul caso Sharapova: l’agenzia anti-doping russa aveva avvisato gli atleti sul Meldonium

News sul caso Sharapova: l’agenzia anti-doping russa aveva avvisato gli atleti sul Meldonium

Dal portale LiveTennis.it apprendiamo che Maria Sharapova, come gli altri atleti russi, era stata avvisata degli sviluppi del Meldonium giá il 30 settembre 2015.

6 commenti

Fonte: LiveTennis.it

Come riporta il portale LiveTennis.it, l’agenzia anti-doping russa ( RUSADA) aveva a suo tempo ( il 30 settembre 2015) attraverso una lettera avvisato gli atleti delle varie federazioni sportive che il Meldonium, conosciuto anche come Mildronat, sarebbe diventato presto sostanza illegale.

Lo scopo era proprio quello di far cessare l’uso del farmaco a partire dal primo gennaio 2016. Ció certamente non migliora la situazione della russa…

 

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Federica Pollini - 1 anno fa

    Se lo sapeva cambia tutto ma rovinarsi la reputazione così mi sembra assurdo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Selver Kadriu - 1 anno fa

    Da tifoso del tennis mi vergogno sinceramente non ci posso credere! È ovvio che lo sapeva tutti fanno così quando li beccano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Umberto Hvalic - 1 anno fa

    e adesso come la mettete con la persecuzione politica contro la Russia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Theo Salvi - 1 anno fa

    Anche perché qualora qualche sportivo utilizzi unfarmaco che diventerà illegale ha bisogno di qualche mese per trovare un sostitutivo e abituare il corpo dell’atleta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sergiomo Modolo - 1 anno fa

      Non bisogna cambiare molecola . basta scalare il farmaco usato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Theo Salvi - 1 anno fa

      Sergiomo Modolo In questo modo il corpo dell’atleta non ne risente ? agonisticamente parlando. Cioè se questo farmaco “realmente” le serviva da 10 anni per controllare diversi disturbi, interrompendolo non ho delle mancanze. (chiedo nella completa ignoranza medica)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy