Petra Kvitova: “Sto portando avanti una preseason durissima. Sono pronta per giocare”

Petra Kvitova: “Sto portando avanti una preseason durissima. Sono pronta per giocare”

La tennista ceca, in occasione della consegna del premio per la sportività, ha parlato del duro lavoro che sta svolgendo in preseason e dei miglioramenti da apportare per competere con le migliori.

Petra Kvitova, a margine di un evento organizzato dalla Wta in occasione del Karen Krantzcke Sports Award, assegnato alla giocatrice più sportiva e leale del circuito, ha spiegato come sta preparando il ritorno alle gare previsto per il prossimo gennaio.

Quando ho saputo del premio ero molto felice perchè non me lo aspettavo“, ha esordito l’ex n. 2 del mondo. “So di averlo ricevuto in altre occasioni, ma questo è senza dubbio il più speciale e significativo per me. Comportarsi bene in campo dovrebbe essere una cosa normale, lo faccio in modo naturale, non è così difficile“.

La due volta campionessa Wimbledon, poi, ha parlato della preseason che sta tenendo: “Devo dire che è una delle più dure disputate in carriera. Finora tutto sta andando per il verso giusto. Sto bene, mi sento di poter giocare ad alto livello, sto già aspettando le prime partite ufficiali. Sto lavorando molto sul servizio. Nella stagione appena trascorsa ho commesso troppe leggerezze con quel fondamentale, non mi ha fatto molto piacere perdere alcune partite. Sembra scontato dirlo, ma essere al top in tutto è fondamentale per competere con le migliori“.

Petra Kvitova illustra la sua programmazione per l’inizio del 2018: “Inizierò la mia stagione a Brisbane, partirò il 26 dicembre per l’Australia in modo da trascorrere il Natale in famiglia. Non vedo l’ora di giocare in Australia, amo la sua gente, il clima, i campi. Penso che giocare lì dia una motivazione in più a tutti, è un luogo davvero speciale“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy