Quali del RG su Eurosport, ma Amazon incombe: acquistati diritti ATP

Quali del RG su Eurosport, ma Amazon incombe: acquistati diritti ATP

Eurosport Player trasmette da oggi 21 maggio l’inizio delle qualificazioni del Roland Garros con la copertura di ben 10 campi, ma Amazon è sempre più prepotente, anche per i diritti del piccolo schermo…

di Mattia Esposito

ROLAND GARROS E AMAZON-Oggi 21 maggio hanno avuto inizio le qualificazioni del Roland Garros, ed Eurosport Player, servizio a pagamento su smartphone e computer del canale Eurosport, avrà la copertura di ben 10 campi. Ma non solo: i canali 210 e 211 di Sky trasmetteranno in diretta e in differita i tornei pre-Slam rosso di Norimberga (donne), in chiaro anche su Astra tramite il canale bavarese Bayerisches Fernsehen, e Ginevra (uomini), dove sono presenti, tra gli altri, Stan Wawrinka e la wild card Fabio Fognini. Contemporaneamente, anche SuperTennis sarà la casa del Torneo Bonfiglio, e quelli WTA Strasburgo e ATP Lione, in una settimana ricca di appuntamenti. Ma per il futuro, ci sono varie questioni di risolvere: la crescita della concorrenza. Infatti, dalla Gran Bretagna preoccupa sempre più la notizia dell’acquisto per 10 milioni l’anno da parte di Amazon a partire dal 2019 di ben 37 tornei, tra cui tutti i Master 1000 e le NITTO ATP Finals di Londra: si partirà già con i tornei di quest’anno del Queen’s, che da quest’estate si chiamerà “Fever-Tree Championships”, e di Eastbourne, con la concreta possibilità di trasmettere già gli US Open di settembre 2018. Qualcosa di sensazionale e rivoluzionario come rivelato dai media inglesi, anche se non ci sono conferme né da parte dall’ATP né tantomeno dall’USTA: anche il Times si è interessato, ma la maxi piattaforma di acquisti non dà possibilità di ricevere informazioni. Oltremanica Sky UK, dopo 25 anni, e British Eurosport dopo il biennio 2016-2017, hanno già perso Flushing Meadows, acquistato dal colosso Amazon per 6 milioni: presto anche in Italia? Intanto l’azienda di Seattle, dovrà velocizzare le scelte dirigenziali e decidere su quale piattaforma, TV o web, trasmettere questi eventi, soprattutto considerando un’esigente fascia di età che segue il nobile sport: secondo l’inchiesta del SportsBusiness Journal, l’età media dello spettatore ATP è di 61 anni. Bel frattempo, è ora di godersi il secondo Slam dell’anno, fino al 10 giugno: per il mercato televisivo, ci saranno aggiornamenti…BUON TENNIS A TUTTI!

roland-garros_0

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy