Rafa Nadal e i problemi sull’erba

Rafa Nadal e i problemi sull’erba

Un gran numero di osservatori si è dibattuto sulle potenzialità di Rafa Nadal sull’erba in questo periodo della sue carriera. Le dichiarazioni più interessanti sono arrivate da Mary Carrillo, ex campionessa slam in doppio misto. L’ex vincitrice slam (doppio misto, Parigi 1977) ha affermato che probabilmente i problemi di Rafa sull’erba sono dovuti all’età.

di Luciano Nocera

Diversi esperti del settore tennistico hanno discusso sulle reali possibilità di Rafael Nadal in questa edizione dello slam londinese:”La cosa che rende interessanti le sue difficoltà è che a Wimbledon, Nadal non cerca di giocare come fa sulla terra, ma ha una tattica diversa che ha creato in passato. Ma il problema è che non l’ha rivista recentemente” queste sono state le dichiarazioni di Brad Gilbert, commentatore ESPN. Opinioni più o meno simili quelle di Mary Carrillo:”L’aggressività è diventata un suo punto di forza. Ecco perché non si può dire che Rafa perda perché non fa ciò che deve. Forse i suoi problemi sono dovuti all’età. È un ragazzo che vuole tanto controllo attorno, il modo in cui aggiusta le bottigliette, i capelli, le sue routine. Ma tanti avversari a Wimbledon prendono il controllo del tennis a suo discapito. Ricordiamo però che dopo l’undicesimo Roland Garros, la fiducia del maiorchino è molto alta. Secondo me, se riesce a superare la prima settimana, può vincere il titolo. È assurdo affermare che il primo giocatore al mondo abbia bisogno di un tabellone favorevole, ma purtroppo per lui, la situazione è questa“. Il tennista iberico ha deciso di prepararsi allo slam inglese partecipando ad un torneo esibizione insieme ad altri big. Nel prendere questa decisione, come risaputo, Rafa ha dato forfait per il terzo anno di fila al Queen’s. A tal proposito, Paul Annacone, ex allenatore di Roger Federer ha dichiarato:”Storicamente, Nadal ha giocato meglio con un torneo in preparazione. Quest’anno ha deciso di partecipare ad un torneo di esibizione, ma non è la stessa cosa.” Si ricorda che il campione spagnolo non arriva in finale a Wimbledon dal lontano 2011, ce la farà quest’anno?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy