Sciolto il dilemma sul futuro di Roger Federer

Sciolto il dilemma sul futuro di Roger Federer

In occasione del Match for Africa, una partita di beneficienza organizzata nella città di Zurigo, nella quale si sono affrontati Roger Federer ed Andy Murray, il campione svizzero ha rivelato qualche particolare in più riguardo le sue intenzioni per il prossimo futuro. Non molti giorni fa, a seguito di certe sue affermazioni riguardo la possibilità di non disputare i tre prossimi tornei Masters 1000 ed eventualmente anche il Rolland Garros, molti osservatori hanno pensato che questo fatto celasse l’ipotesi di un ritiro imminente. Una scelta che sarebbe potuta scaturire anche in ragione dei grandi obiettivi conseguiti all’inizio dell’anno ed anche dalla tentazione di seguire le orme di taluni campioni (di numerose altre discipline), che hanno deciso di abbandonare la scena dopo il raggiungimento della loro maggiore fama e gloria sportiva. Ma la realtà è un’altra.

4 commenti

La rinascita – Roger Federer ha giocato al meglio in questi ultimi quattro mesi di competizioni. Tanto da riuscire ad aggiudicarsi il primo Slam della stagione e ben due tornei Masters 1000. Così si è giunti ad una serie di risultati prestigiosi che lo hanno proiettato nuovamente alla ribalta della cronaca sportiva, in modo tale da essere degnamente celebrato in ogni parte del mondo, come la star del momento. Si dibatte di sovente, nelle più qualificate sedi di questo sport, sulla sua tenuta fisica e sul valore che sarà in grado di esprimere prossimamente. C’è un’attenzione quasi affannosa nei suoi confronti. Federer ed il suo allenatore, Ivan Ljubicic, si sono detti sorpresi dalla diffusione di un tale benevolo sentimento di stima e da una così imponente attenzione mediatica. D’ora in poi si disputeranno le competizioni su terra rossa, terreno da sempre poco congeniale alle caratteristiche tecniche dello svizzero. Questo, allora, sarà senz’altro il momento in cui potrà concedersi un periodo di pausa dal punto di vista atletico.

Roger Federer ed Andy Murray al Match for Africa3
Roger Federer ed Andy Murray al Match for Africa3

I nuovi obiettivi – Ora, su quali siano le reali intenzioni di Federer riguardo il prossimo futuro sembra che non ci siano più dubbi. Secondo quanto riportato dal periodico spagnolo di tennis puntodebreak.com, lo svizzero avrebbe dichiarato che per lui sarebbe molto difficile vincere il Rolland Garros. Questa affermazione, tuttavia, va apprezzata nella dovuta complessità, nel senso che tale partecipazione sarà caratterizzata dalla spontaneità e non dalla pressione, con l’accettazione di ogni tipo di risultato. Ma Il prossimo target ufficiale, questa è la vera notizia del giorno, sarà Wimbledon e poi gli US Open. Quindi, nei prossimi Slam si avrà la certezza di vederlo giocare. In questo modo è stato sciolto il dilemma che riguardava il suo futuro. Gli ultimi mesi sono stati piuttosto logoranti ed una pausa è sembrata opportuna, oltre che fondamentale per ricaricarsi e rilanciarsi ai massimi livelli. Si sta procedendo secondo quanto avvenuto lo scorso anno, nei mesi che hanno preceduto l’inizio della stagione, quando lo svizzero ha deciso di fermarsi temporaneamente. Tra l’altro, si ricorda che Il prossimo 8 agosto compirà 36anni.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carmine Ferrara - 4 mesi fa

    Questa questione su un suo eventuale ritiro francamente sta cominciando a stancare: quando lui deciderà che è giunto il momento, lo farà. Per ora mi pare che volino parole al vento. Comunque ritengo sicuro che Wimbledon sia un suo grande obiettivo per cui non vedo la ragione per la quale dovrebbe, non dovendo più dimostrare niente, andarsi a sfiancare su tornei on clay, certamente non le sue superfici ideali. Non dimentichiamo che il “ragazzo” viaggia per o 36 anni,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Enrico Carrossino - 4 mesi fa

    la realtà è che sta già pensando a wimbledon. E fossi in lui comincerei già ad allenarmi sull’erba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angelo Col - 4 mesi fa

    Certo che la realtà è un’altra……Feder smetterà non appena sentirä un calo vertiginoso nel fisico e nel ranking

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Vitali Daniele - 4 mesi fa

    Sciolto il dilemma si fa per dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy