Stan Wawrinka: “Mi sento molto meglio. Buona scelta giocare a Sofia”

Stan Wawrinka: “Mi sento molto meglio. Buona scelta giocare a Sofia”

Il tennista svizzero fa il punto sul suo stato di forma e ammette di essere molto felice della partecipazione all’Atp 250 di Sofia.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Stan Wawrinka, beneficiario della sostituzione di emergenza che gli ha consentito di accedere al tabellone principale del torneo di Sofia, si è detto molto soddisfatto della partecipazione alla manifestazione bulgara in programma a partire da oggi. Il tennista di Losanna, reduce dalla poco fruttuosa campagna australiana, ha sfruttato la rinuncia di Grigor Dimitrov presentandosi ai nastri di partenza dell’Atp 250 di Sofia senza la necessità di una wild card.

Sono molto felice di essere a Sofia per la prima volta. Dopo gli Australian Open ho lavorato molto sul mio ginocchio, mi sento meglio e ho ritenuto opportuno giocare già a partire da questa settimana“, ha confessato il tre volte campione Slam.

Mi sento decisamente meglio, le mie condizioni vanno migliorando giorno dopo giorno. Sento di poter tornare al mio livello. L’esperienza australiana mi ha aiutato molto, anche dal punto di vista psicologico, a testare la tenuta del mio ginocchio. Ero troppo lontano dal mio standard, ma era importante vedere come procedeva il recupero“.

Ci conosciamo molto bene io e Dimitrov, occasionalmente abbiamo giocato anche in doppio, è un buon amico oltre che un gran giocatore. Spero che continui il suo processo di crescita, è stato un piacere vederlo vincere diversi tornei importanti la passata stagione. Purtroppo non potrà partecipare al torneo, deve essere desolante non avere l’opportunità di giocare l’unico torneo in casa con un titolo da difendere“, afferma Wawrinka in merito all’assenza del n. 3 del mondo Grigor Dimitrov.

Il tennista di Losanna analizza i prossimi obiettivi: “Il mio obiettivo principale è senza dubbio tornare al livello più alto possibile, sia dal punto di vista atletico che in termini di tennis. So che è molto difficile stare lontano dal circuito per molti mesi, perciò non posso fissare altri step. La priorità è sentirsi bene, in seguito proverò anche a pensare a quello che posso ottenere concretamente“.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudia Cavallaro - 9 mesi fa

    Una bella notizia! Non vedo l’ora di rivederlo <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Frédérique Genet - 9 mesi fa

    Allez Stan….bonne chance !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy