Wta Roma, Konta felice a metà: “Settimana incredibile per me, ma volevo vincere”

Wta Roma, Konta felice a metà: “Settimana incredibile per me, ma volevo vincere”

In conferenza stampa la tennista britannica esprime grande soddisfazione per il torneo disputato, nonostante l’amaro in bocca per la finale persa, e guarda avanti in vista del Roland Garros.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Johanna Konta deve arrendersi in finale degli Internazionali BNL d’Italia a Karolina Pliskova, non riuscendo quindi a coronare il sogno di vincere il primo Premier 5 in carriera.

In conferenza stampa la britannica esprime soddisfazione per la grande settimana disputata, nonostante qualche recriminazione per la finale persa, e punta il mirino sul Roland Garros, unico Slam in cui non ha mai superato il primo turno: “Sono molto felice del percorso compiuto in questo torneo, è sempre dura affrontare Karolina e contrastare la sua potenza al servizio e nei fondamentali. Ho giocato secondo la tattica preparata, ma ho avuto difficoltà ad entrare nel match e questo è solo merito della mia avversaria. Mi sarebbe piaciuto vincere il titolo, sono un po’ delusa, ma allo stesso tempo posso essere orgogliosa di quanto espresso in settimana. Adesso non vedo l’ora che arrivi Parigi, sto cercando di fare del mio meglio in ogni torneo e sto ottenendo buone soddisfazioni“.

La 28enne nativa di Sydney ma naturalizzata britannica ha parlato anche della situazione generale del circuito Wta in cui sempre più spesso si vedono vincitrici diverse: “Quello che sta succedendo nel tennis femminile è fantastico, si tratta di qualcosa che attrae gli spettatori. Tutti vorrebbero tornei entusiasmanti, aperti ad ogni risultato, ed è ciò che si sta verificando attualmente. In questo modo è possibile vedere campioni Slam diversi, senza avere la certezza di veder trionfare un certo giocatore ancor prima dell’inizio del torneo“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy