Andy Murray: “A Rio i campi sono lenti e c’è molta umidità. Dispiace che Federer e Wawrinka non ci siano”

Andy Murray: “A Rio i campi sono lenti e c’è molta umidità. Dispiace che Federer e Wawrinka non ci siano”

L’oro olimpico in carica Andy Murray ha espresso le prime sensazioni circa le condizioni a Rio e la propria opinione sul virus Zika, una delle cause dei forfait di atleti illustri: “Ci sono posti peggiori di questo”.

2 commenti

Andy Murray è sicuramente uno dei massimi aspiranti a conquistare una medaglia nei giochi olimpici di Rio de Janeiro. Lo scozzese, vincitore dell’oro a Londra 4 anni fa, prova a ripetere l’impresa in Brasile. “Lo affronto come qualsiasi altro torneo e cercherò di prepararlo al meglio” ha dichiarato il campione di Wimbledon al portale Terra.

Condizioni diverse– Cambiano i tornei e variano anche le condizioni spesso non semplici a Rio de Janeiro. “I campi sono lenti, c’è umidità e vento. È positivo arrivare un po’ prima e cercare di abituarsi a tutto questo”.

Il Virus Zika è uno dei protagonisti meno graditi du questa Olimpiadi anche se Murray non è molto preoccupato dall’allarme della malattia: “Ho parlato con il mio medico e mi ha assicurato che tutto andrà per il verso giusto. Non ho punture e non credo che sarà un problema in questo periodo dell’anno. Ci sono molti posti peggiori, spero solo che non accada nulla”.

IMG_20160803_144008

Federer, Wawrinka forfait illustri- In campo maschile sono tanti i giocatori che per un motivo o per l’altro hanno dovuto rinunciare. Su tutti spiccano i nomi degli svizzeri Federer e Wawrinka. “Ovviamente sono grandi giocatori capaci di vincere eventi di questo tipo, per questo dispiace molto che non siano qui”.

Infine Murray non poteva esimersi dal parlare di Rafael Nadal, compagno di allenamenti negli ultimi giorni. “Ci siamo allenati un paio di volte. Era abbastanza caldo ma è andato tutto bene”.

Fonte: PuntoDeBreak

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rosalia Vecchio - 8 mesi fa

    Si sono lamentati x i campi anche altri tennisti però deve ricordare che le Olimpiadi non sono un ATP 1000 ne un Grande Slam

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Jacques Doumont - 8 mesi fa

    Zika ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy