Olimpiadi, eliminata anche Sara Errani

Olimpiadi, eliminata anche Sara Errani

Termina agli ottavi di finale il cammino di Sara Errani, superata in due set, dopo un match molto combattuto, dalla giovane russa, Daria Kasatkina.

1 Commento

Sì infrangono contro Daria Kasatkina, i sogni di gloria olimpici, della nostra Sara Errani,  costretta a soccombere con il punteggio di 7-5 6-2, dopo un incontro non troppo spettacolare, ma comunque lottato e combattuto su ogni punto giocato.

Il servizio, come quasi sempre accade negli incontri della romagnola, si è rivelato un fattore determinante, in senso negativo per Sara, che nonostante il 93% di prime palle messe in campo, è stata costretta a rincorrere sin dal game di apertura. È la Kasatkina a prendere subito il largo, portandosi sul 3-0, nonostante le tante palle break concesse all’ azzurra. Saranno proprio le palle break a fare la differenza alla fine dell’ incontro: troppe quelle non trasformate dalla Errani, per demeriti suoi, e per bravura della sua avversaria, più cinica nel capitalizzare le occasioni concessele.

La palla viaggia spesso a una velocità contenuta, che permette alle due contendenti di dare vita a scambi lunghi, risolti nella maggior parte dei casi, da un errore gratuito, piuttosto che da un vincente. Dopo un inizio negativo, la numero due italiana riesce a rientrare in partita, e a spostare l’ inerzia dell’ incontro dalla sua parte, arrivando addirittura a servire per il set, sul punteggio di 5-4, ma è proprio a questo che la diciannovenne sovietica riesce a piazzare una nuova serie di tre game consecutivi, riuscendo ad aggiudicarsi il primo parziale, con il punteggio di 7-5, dopo un ora e sei minuti di battaglia.

Il secondo set segue l’ andamento del primo, con le due contendenti che sembrano accusare la fatica della prima frazione; la Kasatkina è la prima a strappare il servizio, ma questa volta la Errani non riesce a reagire, ed è così la russa ad aggiudicarsi l’ incontro, com il punteggio finale di 7-5 6-2. Per l’ azzurra non ci sarà tempo per rammaricarsi,  perché fra poche ore dovrà rientrare in campo, per l’ impegno nel torneo di doppio, in coppia con Roberta Vinci.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Grazia Cascio - 8 mesi fa

    Anche seppi x carita le nostre speranze nel doppio e Fabio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy