Olimpiadi, Nishikori conquista la semifinale battendo un Monfils che spreca troppo

Olimpiadi, Nishikori conquista la semifinale battendo un Monfils che spreca troppo

Tre set combattutissimi tra il nipponico ed il transalpino. Un match in altalena con un epilogo da brivido.

Commenta per primo!
IL MATCH CHE TUTTI SI ASPETTAVANO- Un Nishikori d’assalto opposto al solito Monfils, ben piazzato dietro la riga di fondo. Ecco il tema tattico che, come da pronostico, ha caratterizzato il quarto di finale tra la quarta e la sesta testa di serie del tabellone olimpico. Un primo set  tutto vissuto sui consueti ritmi altissimi imposti dal ventiseienne di Shimane, cui il francese ha risposto con recuperi al limite dell’impossibile. Entrambi si sono subito rivelati pronti al servizio ed il parziale, tranne rari sussulti, è scivolato via in assoluta parità. Il tie-break ha visto Nishikori svettare, ma un Monfils sbadato e falloso nei momenti cruciali  lo ha certamente agevolato. Il giapponese, galvanizzato, strappa il servizio nel primo game del secondo parziale e la sua strada sembra in discesa. Così non è. Gael rimane attaccato al match con tutto sè stesso e manda un segnale inequivocabile conrobrekkando al termine di un game lunghissimo.  Kei è decisamente irretito dalle mostruose difese di Monfils ed , in più, è alle prese con il solito mal di dritto. La Monf dà spettacolo ed il livello di gioco sale. Il parziale segue i servizi sino al  decimo game che si rivela fatale.. Chiamato a servire per rimanere nel set , il nipponico ha un calo di tensione pauroso e sciupa ben tre palle game. Kei cede di schianto alla veemente azione dell’avversario. Al francese basta procurarsi  un solo set point per riaprire i giochi. Si va dunque al terzo set.
gael rio 1
IL COLPO DI SCENA FINALE- La terza frazione di gioco è di assoluta routine per entrambi. Molto più consistente al servizio e con il dritto Monfils; centrato anche se meno propositivo Nishikori. Il tie-break finale è di prammatica; ma  è qui che il tennis esprime tutta l’imprevedibilità che lo rende gioco affascinante e letale al tempo stesso. Gael va avanti rapido sino al 6-3; i giochi sembrano ormai chiusi . Kei però si resetta e , con coraggio , annulla i primi due match point con il servizio. Chiamato a servire per il macth, Monfils commette un doppio fallo che ricorderà a lungo. Il punto successivo è risolto dal giapponese con un passante da cineteca. Arriva così il match point per Kei che, al servizio, non spreca la sua chance. Passa incredibilmente il giapponese; sarà lui a disputare la semifinale olimpica contro Andy Murray.
K.Nishikori b. G.Monfils 7-6(4)  4-6  7-6(6)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy