Olimpiadi Rio de Janeiro: tutto quello che c’è da sapere

Olimpiadi Rio de Janeiro: tutto quello che c’è da sapere

Meno 10 al torneo olimpico: vediamo quali sono i favoriti e qual è il regolamento nel singolare e nel doppio. Chi succederà a Murray e Serena?

1 Commento

Parque Olimpico de Barra. È qui che andrà in scena dal 6 al 14 agosto il torneo di tennis a cinque cerchi. I paesi partecipanti sono 54 e si giocherà sul cemento outdoor.

Nel torneo individuale scendono in campo 64 atleti, sia tra gli uomini che tra le donne. Un turno in meno rispetto agli Slam, per intenderci. I partecipanti sono scelti in base al ranking di singolare al 6 giugno più un numero di giocatori invitati, selezionati tra i Paesi con poche presenze alle Olimpiadi.

Nel doppio partecipano 32 coppie. I tennisti sono ammessi sempre in base al ranking del 6 giugno. Se un giocatore a quella data figurava nella top 10 di doppio può partecipare con un compagno dal qualsiasi ranking.

Nei tornei di singolare possono partecipare al massimo quattro giocatori per ogni paese (4 uomini e 4 donne) mentre nel doppio ogni nazione può essere rappresentata da massimo due coppie. In generale uno stato può portare al massimo 6 giocatori per genere a Rio.

Nel doppio misto vengono ammessi giocatori sempre in base al ranking di singolare e doppio e le coppie, al massimo due per paese, dovranno essere comunicate da Comitati Olimpici Nazionali entro il 9 agosto. 

murray-federer

 I favoriti nel singolare?  In campo maschile in prima fila ci sono naturalmente Novak Djokovic e Andy Murray. Il serbo ai Giochi vanta un bronzo a Pechino 2008 mentre 4 anni fa a Londra fu solo quarto. Dopo l’uscita prematura a Wimbledon, Rio rappresenta l’occasione migliore per riscattarsi. Lo scozzese è campione in carica e arriverà in Brasile sull’onda dell’entusiasmo del secondo trionfo ai Championships. L’outsider numero 1 avrebbe potuto essere Roger Federer prima del post shock su facebook con cui il 17 volta campione Slam ha annunciato la rinuncia ai giochi e alla restante parte di 2016. 

In campo femminile Serena va per il bis nel singolare: sarebbe la prima donna a riuscire nell’impresa. Sulla sua strada le più accreditate sembrano essere Garbine Muguruza e Angelique Kerber, che ha rinunciato al torneo di Stanford, dove era campionessa in carica, per concentrarsi meglio sui Giochi. Gli azzurri impegnati saranno 6: Fognini, Seppi, Lorenzi, Errani, Vinci, Knapp.

 Le finali, che si terranno sul campo centrale da 10000 posti, si svolgeranno in 3 giorni: il 12 doppio maschile, il 13 il singolare femminile, il 14 singolare maschile, doppio femminile e doppio misto.

Di Marco Castro

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Carrossino - 1 anno fa

    Tanto sono visibili solo sulla RAI che trasmetterà qualche 15 se va ben

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy