WPT 2018: Gutierrez-Sanchez e le Alayeto campioni del Jaen Open

WPT 2018: Gutierrez-Sanchez e le Alayeto campioni del Jaen Open

Le migliori pale del pianeta, quelle del World Padel Tour, sono tornate per la quarta tappa di questo 2018, il Caja Rural Jaen Open. Si proclamano vincitori Gutierrez-Sanchez, tra gli uomini, e le gemelle Alayeto, fra le donne.

di Massimiliano Mingrone

La quarta tappa del World Padel Tour, la massima lega di padel professionistico a livello mondiale, si è celebrata per la prima volta a Jaen, Spagna. Scenario spettacolare che ha visto la pista centrale montata nella piazza Santa Maria davanti alla cattedrale dell’Assunzione.

Alla vigilia del primo appuntamento outdoor World Padel Tour 2018, il Caja Rural Jaen Open, terzo Open del della stagione, si presentavano con due vittorie a testa le due coppie numero 2 del ranking, tra gli uomini, Gutierrez-Sanchez, tra le donne, Triay-Sainz. La coincidenza vuole che entrambe le coppie si siano decretate vincitrici negli stessi tornei, vale a dire nel primo torneo e Master dell’anno, il Catalunya Master, oltre che nell’ultimo Open disputatosi a Zaragoza. Altra coincidenza, le due duple affrontavano in finale a Jaen le stesse coppie battute a Zaragoza, vale a dire la coppia numero 3 del ranking maschile Navarro-Diaz, e la coppia numero 1 del ranking femminile le gemelle atomiche Alayeto.

Con questi successi, la coppia numero 2 del ranking maschile continua la scalata alla vetta della classifica mondiale, avvicinandosi sempre più a Bela-Lima (a Jaen battuti nei quarti di finale da Lamperti-Mieres), mentre nel circuito femminile Mapi e Majo Alayeto rimettono a distanza Triay-Sainz.

Nel programma domenicale leggermente ritardato a causa della pioggia, caduta a distanza di 30 minuti dall’inizio della finale maschile, questa volta primo incontro della giornata, costa caro a Navarro-Diaz il break ceduto nel primo game della partita, difeso fino alla fine da Gutierrez-Sanchez in un set chiuso per 6-3. Nel secondo set, Navarro-Diaz sembrano sentire la palla in modo migliore, conquistano il break e si portano in vantaggio per 2-1, ma, subiscono immediatamente il controbreak e, nel successivo game di servizio, concedono il break poi difeso fino alla fine dalla coppia numero 2 del mondo che chiude anche il secondo set per 6-3, incoronandosi campioni dopo 1 ore e 19 minuti di partita. Seguono i miglioramenti per Navarro e Juan Martin Diaz a cui oggi sono costati cari alcuni errori non forzati in momenti decisivi.

Nella finale femminile, iniziata alle 16, le gemelle Alayeto vanno subito in vantaggio 2-0, ma il vantaggio non dura molto. Sul 2-2 Mapi e Majo conquistano un nuovo break di vantaggio che riescono a difendere con successo. Sul 4-3 le gemelle, in vantaggio, cedono nuovamente il servizio per la nuova parità, 4-4. Sul 5-5 Mapi e Majo conquistano un nuovo break che, questa volta, riusciranno a mantenere. Primo set alle gemelle per 7-5. Nel secondo set, equilibrio fino al 3-4 per Gemma e Lucia che, dopo aver conseguito il break nell’ottavo gioco, vincono il set per 3-6 portando il match al terzo e decisivo set. Il terzo parziale si mette subito bene per Triay-Sainz che conquistano il break nel primo game. Nei successivi giochi, 5°, 6° e 7°, i servizi delle due duple sono a rischio ma nessuna delle coppie consegue il break. Nel nono gioco, Gemma e Lucia hanno un match point che non sfruttano. Nel decimo gioco, sul 4-5 Triay-Sainz servono per il titolo, ma vanno sotto 15-40 e cedono il servizio. il match è di nuovo in parità 5-5. Nell’undicesimo gioco, la rete aiuta le gemelle Alayeto a conservare il servizio e si portano avanti per 6-5, ma anche Gemma e Lucia conservano il proprio turno portando il match al tiebreak finale. All’avvio subito minibreak per Triay-Sainz che salgono nel punteggio 4-5 per i due turni di servizio decisivi per chiudere l’incontro. Nel momento più delicato le gemelle ottengono contro minibreak e minibreak, che valgono il match point per il primo titolo della stagione che finalmente arriva, 7-5 finale per le gemelle atomiche.

majo-mapi-sanchez-alayeto-octavos-estrella-damm-alicante-open--1170x658

Nella pausa di tre settimane prima del prossimo Open in quel di Valladolid, gli altri vincitori di questa stagione, Belasteguin-Lima tra gli uomini e Marrero-Salazar tra le donne, avranno tempo per prepararsi e tornare al livello più alto mostrato nell’Open di Alicante.

Prossimi appuntamenti targati World Padel Tour

Le migliori pale del pianeta, maschili e femminili, torneranno in campo nell’Open di Valladolid di Giugno (18-24), cui seguirà, a distanza di una settimana, il secondo Master dell’anno, a Valencia, a inizio Luglio (2-8). Inoltre, per tutti gli appassionati degli eventi targati WPT da non perdere, tra Jean e Valladolid, il Challenger di Lisbona (Portogallo), mentre tra Valladolid e Valencia si disputeranno ben due eventi, il Challenger di Melilla e l’esibizione di Londra.

image005

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy