Fed Cup, le pagelle delle protagoniste

Fed Cup, le pagelle delle protagoniste

Dopo questi due giorni di Fed Cup è il momento di stilare le pagelle dei quarti di finale del torneo. Bene Bencic e Pliskova, rimandate Errani e Kvitova.

2 commenti

La sconfitta dell’Italia in Fed Cup ci lascia con l’amaro in bocca, ma sono state anche altre le delusioni in questa fase del torneo. Ve le raccontiamo (non solo quelle) con le consuete pagelle di fine torneo, partendo proprio dalle tenniste azzurre.

Giorgi 6.5: Da sempre croce e delizia della nazionale italiana, ma nonostante già al match d’esordio potesse capitolare malamente dopo un disastroso primo set, è stata capace di raddrizzare la partita. La sua grinta e la straripante fisicità hanno fatto il resto. Nel secondo match, forse un po’ provata dalle fatiche del giorno prima perde qualcosa in efficacia, facendo comunque vedere buone cose. Prospetto.

Errani 4,5: Da una come lei ci si aspetta sempre di più. Era lecito comunque non montarsi la testa viste le ultime non brillantissime performance. Non riesce quasi mai a mettere in difficoltà le francesi tranne che nel primo set contro Mladenovic. Arrendevole oltremodo nel secondo set, ma è lampante che sia lontana dalla migliore forma. Caduta libera.

Mladenovic 7+: Spreca tanto nel match contro Giorgi, forse convinta di poter chiudere facilmente. La grinta della marchigiana prende però il sopravvento e finisce con perdere il match d’esordio. Si rifà contro Errani, tenendo duro per tutto il primo set e poi chiudendo in poco più di 20 minuti nel secondo. L’italiano perfetto le conferisce quel +. Distratta

Garcia 8: 2 vittorie su 2 match. Poco da dire sulla tennista d’oltralpe che ha capitalizzato in entrambe le occasioni, aiutata anche dalla scarsa verve di Errani e dalla stanchezza accumulata da Camila. Cinica.

Kerber 7: La neo campionessa Slam perde a sorpresa l’ultimo match contro Bencic, che vendica la bruciante sconfitta inflitta alla connazionale Bacsinszki (5.5). L’intelligenza tattica della tedesca non è affatto da sottovalutare dalle prossime avversarie. Combattiva.

Bencic 9: La vittoria a sorpresa contro Kerber dopo quella su Petkovic (5.5) porta i due punti nel singolare alla Svizzera. Da un grande contributo anche nella vittoria del doppio, che regala la qualificazione alla propria Nazione. Superba.

Halep 6.5: Riscatta una opaca prima partita con la vittoria contro Kvitova (5), anche lei non al massimo della forma, ma non riesce ad evitare la sconfitta della Romania contro la Repubblica Ceca. Segnali di ripresa.

Pliskova 8.5: Se Kvitova non risponde all’appello ci pensa lei a trascinare la Cechia in semifinale grazie alle due vittorie in singolare, di cui la seconda molto combattuta contro Nicolescu (6). La netta vittoria nel doppio finale è la ciliegina sulla torta di questo strepitoso week-end per la tennista di Louny. Woman of the match

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luca RF Tenore - 2 anni fa

    Aggiungerei Barazzutti: 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabio Remus - 2 anni fa

    Errani completamente bocciata e Giorgi quasi completamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy