Gli 8 protagonisti delle Next Gen ATP Finals 2017

Gli 8 protagonisti delle Next Gen ATP Finals 2017

La prima edizione delle Next Gen ATP Finals si avvicina: ecco una panoramica degli 8 protagonisti che infiammeranno zona Fiera RhoPero dal 7 al 11 novembre

5 commenti

Oggi si sono concluse le qualificazioni delle Next Gen ATP Finals 2017, prima edizione riservata ai migliori 8 giovani del circuito maschile. La wild card, riservata ad un italiano in virtù del forfait di Alexander Zverev, è stato conquistata oggi da Gianluigi Quinzi, che ha battuto Filippo Baldi  per 3-4 3-4 4-2 4-2 4-2. Un match giocato sempre con continuità da parte del marchigiano, che alla fine, è riuscito a rimontare, complice inesperienza e stanchezza del lombardo. L’unico rappresentante italico, ringrazia il ritiro del tedesco, che ha preferito prendere parte alle ATP Finals di Londra dal prossimo 12 al 19 novembre, e sarà inserito in uno dei due gruppi con gli altri migliori 7 Next Gen che hanno caratterizzato il 2017 con grandi risultati. Bravissimo il campione juniores di Wimbledon 2013 a sfruttare l’opportunità, realizzando un grande percorso e andandosi a prendere l’ultimo posto disponibile per l’evento che si terrà presso zona Fiera Rho-Pero, che, a detta del sindaco del capoluogo milanese Giuseppe Sala, potrebbe essere sede dell’evento almeno fino al 2021. Dopo il posto liberatosi dunque, ecco dunque la conclusione delle “quali”, con la definitiva formazione degli 8 partecipanti delle Finals giovanili in Italia: Andrey Rublev, Karen Khachanov, Denis Shapovalov, Borna Coric, Jared Donaldson, Hyeon Chung, Daniil Medvedev ed infine, l’ultimo qualificato, Gianluigi Quinzi. In vista di martedì e dell’inizio della New Age con le star del futuro, ecco una panoramica degli 8 partecipanti che si sfideranno a Milano.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Edberg - 3 settimane fa

    Spettacolo del sorteggio inquietante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Claudia Cavallaro - 3 settimane fa

      Imbarazzante direi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Salvatore Aiesi - 3 settimane fa

      Schifoso aggiungerei

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Monfasani - 3 settimane fa

    Mamma mia quinzi numero 294?? Speriamo possa salire l’anno prossimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Edberg - 3 settimane fa

      certo …lo speriamo tutti…… ma il tennis è duro e uno fa quello che può…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy