Ranking Atp Top 100: Novak Djokovic irraggiungibile, vola a 16.145 punti. Fognini ritorna in top-30

Ranking Atp Top 100: Novak Djokovic irraggiungibile, vola a 16.145 punti. Fognini ritorna in top-30

RANKING ATP – Con la vittoria agli Us Open, Novak Djokovic rafforza il suo primato da numero uno. Bene Fabio Fognini, giù Grigor Dimitrov e Gael Monfils. Marco Cecchinato, grazie alla finale conquistata a Genova, ritorna in top-100; lo scalatore della settimana è Ruben Bemelmans.

Commenta per primo!

All’indomani degli Us Open non cambia la situazione al vertice del ranking Atp; il numero 1 del mondo rimane Novak Djokovic, che ha conquistato ieri per la seconda volta il titolo di New York, e con 16.145 punti realizza il record di punti nella classifica Atp. Consolida la seconda posizione il finalista Roger Federer che però ha un ritardo di 6.600 punti dal serbo e al momento anche questo divario è record.

Andy Murray conserva la terza piazza davanti a Stan Wawrinka e Tomas Berdych, che guadagnano una posizione su Kei Nishikori, sceso di due al sesto posto. Rafael Nadal si riprende il primato di Spagna sopravanzando di 75 punti David Ferrer. Sale al nono posto Milos Raonic e rientra in top-10 Gilles Simon, grazie anche alle cinque posizioni perse dal campione del 2014 Marin Cilic, che con la semifinale di quest’anno limita i danni ed è n. 14.

Best-ranking per Kevin Anderson. salito di due grazie ai quarti di finale al n°12, buon +3 sia per Feliciano Lopez n°16 che per Ivo Karlovic, n. 18.

Rientra nei trenta Fabio Fognini, che grazie agli ottavi newyorkesi sale quattro posizioni e torna al n°28, distante 175 punti da Andreas Seppi che conserva il n°25 ed il primato italiano.

Buon incremento per Benoit Paire, ottavo finalista nell’ultimo Slam dell’anno, che guadagna 9 posizioni ed è n°32: +8 per Jiri Vesely, che si porta al n°40, e +7 per Mikhail Kukushkin che torna al n°49.

Protagonista nello Slam di casa e anche nel ranking questa settimana è Donald Young, in salita di ben 17 posizioni al n. 51, anche se meglio di lui ha saputo fare Ruben Bemelmans: il belga con il terzo turno a New York fa registrare un ragguardevole +22 e realizza il proprio best ranking al n. 85.

Ritornano tra i 100 grazie, alla finale nel challenger di Genova, Nicolas Almagro e Marco Cecchinato rispettivamente al n°92 e al n°95.

In negativo, da segnalare la continua crisi di risultati di Grigor Dimitrov che perde altre due posizioni ed è n. 19, male Gael Monfils che difendeva i quarti e scivola di 8 posti al n. 24; -4 per Philip Kohlschreiber in discesa al n°33.

Qui la classifica ranking Atp completa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy