Robert Federer: un padre orgoglioso del proprio campione

Robert Federer: un padre orgoglioso del proprio campione

Il padre di Roger Federer si dice convinto che l’ultimo record stabilito dal leggendario tennista svizzero sia il vero diamante di una incredibile carriera. Non da meno l’attenzione mediatica che si è creata durante la settimana del torneo di Rotterdam, tantissime infatti le lettere dei fans ricevute per congratularsi del risultato ottenuto

di Gianluca Rossino

“Qualcosa di geniale”
Con queste parole il padre del numero 1 del mondo Atp, Robert Federer,  ha commentato l’ennesima impresa che il tennista di Basilea ha portato a termine a Rotterdam, con titolo numero 97 in carriera annesso.

La grandissima eccitazione da parte dei fan ha fatto in modo che venisse bombardato di telefonate, messaggi e lettere. Nonostante fosse soltanto un Atp 500 il significato del risultato ottenuto ha spinto tantissimi appassionati ad esprimere le proprie sincere congratulazioni ad un campione che così tanta attenzione mediatica l’aveva già catturata da tempo.

Anche il ranking Atp conferma che Roger resterà in testa alle classifiche almeno fino alla fine del master 1000 di Indian Wells, dove lo svizzero difende la vittoria dello scorso anno.
Il pretendente al trono, Rafa Nadal, giocherà Acapulco la prossima settimana ma anche se dovesse conquistare il torneo si attesterebbe a 100 punti dietro Federer.

 

Naturalmente questo regno non potrà durare per sempre e il tempo, prima o poi, obbligherà Roger a smettere di competere ad altissimi livelli, ma ora, con quasi 37 anni sulla carta d’identità, non si può che ammirare l’ennesima impresa della leggenda svizzera e vivere il presente.

Concludiamo dicendo che non è affatto semplice determinare quale sia la “pietra miliare” della carriera di Federer, alcuni sostengono che il titolo dello scorso anno a Melbourne abbia trasmesso emozioni uniche, il padre del nativo di Basilea preferisce invece definire questo ritorno sulla vetta del mondo come il vero diamante in anni di successi.
Chissà che qualcosa di ancora più eclatante non possa fargli cambiare idea in futuro…

 

 

Buon tennis a tutti!

 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Carpani - 4 mesi fa

    Il migliore di sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marisa Martini - 4 mesi fa

    Lo credo che e’ orgoglioso… Lo siamo anche noi che siamo solo tifosi, pensa chi lo ha generato!…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Milena Lucaccini - 4 mesi fa

    E chi non lo sarebbe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maruja Vivas - 4 mesi fa

    Wow Roger

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Vincenzo Cescatti - 4 mesi fa

    Sei una icona!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Raymond Calomos - 4 mesi fa

    The ultimate of all time…king roger…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Milena Ginocchio - 4 mesi fa

    Siamo tutti fieri di te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lorena Lugli - 4 mesi fa

    E chi non lo sarebbe!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy