Ranking Atp, Wta live: la Spagna festeggia con Nadal e Muguruza sul trono

Ranking Atp, Wta live: la Spagna festeggia con Nadal e Muguruza sul trono

RANKING – Garbine Muguruza scavalca Karolina Pliskova, diventando la 24esima tennista n. 1 del mondo (seconda iberica dopo Arantxa Sánchez Vicario). Nadal aumenta il distacco (quasi 2mila punti) dal n. 2 Roger Federer. Salto in avanti di 66 posizioni per la campionessa Us Open Sloane Stephens.

1 Commento

Ranking Atp

Se lo Us Open femminile ha regalato sorprese, quello maschile non è stato da meno. L’assenza di 5 dei primi 11 giocatori del mondo ha facilitato l’andamento sregolato dell’ultimo Slam dell’anno che però ha visto trionfare uno dei favoriti, il n°1 del mondo Rafael Nadal. Lo spagnolo ha vinto così il secondo Slam della stagione e messo al sicuro il primato con 1960 punti di vantaggio sul primo inseguitore.

In seconda piazza c’è Roger Federer, stoppato ai quarti di finale, lo svizzero supera comunque l’assente Andy Murray. Al n°4 si porta per la prima volta in carriera il ventenne tedesco Alexander Zverev, l’unico a vincere tornei importati all’infuori di Nadal e Federer nel 2017, ma qui costretto ad arrendersi al secondo turno. Sale al n°5 e realizza il best ranking anche Marin Cilic, il croato fuori al terzo turno a New York. Perde una sola posizione il finalista uscente (e assente) Novak Djokovic, mentre sale al n°7 Dominic Thiem, ottavo finalista. -4 per il campione uscente Stan Wawrinka (che non ha potuto difendere il titolo), lo svizzero scende al n°8. Stabile al n°9 Grigor Dimitrov, sale in top 10 Pablo Carreno Bustasorprendete semifinalista, lo spagnolo guadagna ben 9 posizioni.

Importante balzo in avanti per Kevin Anderson che guadagna ben 17 posizioni fino al n°15 grazie alla finale dell’ultimo Slam della stagione. Sale di 5 il quarto finalista Sam Querrey che realizza il best ranking di n°16. +4 per un ritrovato Juan Martin Del Potro, ottimo semifinalista, l’argentino ritrova il n°24. Sale di 5 il connazionale Diego Schwartzman che si è spinto sino ai quarti di finale. Un altro quarto finalista del torneo è stato il giovane russo Andrey Rublev, che realizza il best ranking di n°37 con un ottimo incremento di 16 posizioni. Sale di 18 un altro next gen, il canadese Denis Shapovalov si migliora salendo al n°51. Buon +15 anche per Alexandr Dolgopolov in salita di 12 al n°52.

Incrementi in doppia cifra per il kazako Mikhail Kukushkin che sale di 25 posizioni al n°78 e il dominicano Victor Estrella Burgos in salita di 11 al n°79.

Per quanto riguarda gli azzurri scende di 3 Fabio Fognini al n°29, sale di 2 un ottimo Paolo Lorenzi, per la prima volta in ottavi di finale Slam, il romano sale al n°38. Ottimo Slam anche per Thomas Fabbiano, sconfitto al terzo turno da Lorenzi, il tarantino conquista 10 posizioni ed è n°72. Scende di 5 Andreas Seppi al n°86, -2 per Alessandro Giannessi al n°93, mentre sale di tre e torna nei 100 Marco Cecchinato al n°99.

Ranking Atp live

Race Atp live

Sloane Stephens
Sloane Stephens

Ranking Wta

Al termine di uno Us Open sorprendente ed incerto è Garbine Murugura, eliminata agli ottavi, a conquistare il primato del circuito femminile e detronizzare dopo 8 settimane Karolina Pliskova. La spagnola diventa così la 24esima giocatrice dell’era Open a raggiungere questo traguardo. In seconda piazza rimane Simona Halep, distante solo 65 punti da una vetta che sta diventando un miraggio. In terza posizione sale Elina Svitolina al best ranking dopo gli ottavi newyorkesi. Scende di tre posizioni al n°4 Karolina Pliskova, la ceca si ferma ai quarti e non difende la finale di dodici mesi fa. Al n°5 si rivede la trentasettenne Venus Williams, semifinalista allo Us Open. Seguono Caroline Wozniacki al n°6, la danese ha perso una posizione, Johanna Konta e Svetlana Kuznetsova stabili al n°7 e al n°8. Chiudono la top 10 Dominika Cibulkova in salita al n°9 e Jelena Ostapenko che realizza il best ranking di n°10.

Due settimane importanti quelle vissute da Madison Keys, che con la finale sale di 4 posti al n°12, ma ancor di più per la nuova campionessa Slam Sloane Sthephens. La ventiquattrenne americana, dopo lo stop di quasi un anno dal circuito, era rientrata a Wimbledon ed aveva raccolto risultati importanti nei Premier 5 americani, a New York è davvero esplosa e ha raccolto un risultato insperato alla vigilia del torneo. La campionessa degli Us Open sale di 66 posizioni al n°17. Chi scende è invece la campionessa uscente Angelique Kerber, la tedesca perde 8 posizioni e scivola al n°14.

Incrementi positivi anche per Coco Vanseweghe in salita di 6 al n°16 grazie alla seconda semifinale Slam stagionale; +7 ed approdo al n°26 per Julia Goerges, la tedesca si è spinta fino agli ottavi di finale. +5 e best ranking per Magdalena Rybarikova, la slovacca approda al n°27.  Sale di 7 la nuova speranza del tennis russo Daria Kasatkina che approda al n°31.

Vola con ottimo +26 Jennifer Brady al best ranking di n°65, la ventiduenne americana ha raggiunto gli ottavi. +11 per la serbaAleksandra Krunic in salita al n°67. Ottimo +35 per l’ucraina Kateryna Kozlova, che è andata a conquistare l’Itf di Dalian issandosi al n°83.

Continua a scendere, momentaneamente, mamma Serena Williams che perde 7 posizioni al n°22, ne perde 17 Ana Konjuhche non difende i quarti di un anno fa e scivola al n°40.

In casa Italia la n°1 diventa Camila Giorgi, in salita di 1 al n°68, perde 4 posti Francesca Schiavone al n°81, mentre non difende i quarti di un anno fa e precipita di 37  Roberta Vinci al n°84.

Ranking Wta live

Race Wta live

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maureen Goulding - 2 mesi fa

    Bravi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy