Del Potro: «Il tennis è la mia vita. Lotto ogni giorno per tornare a battere i migliori»

Del Potro: «Il tennis è la mia vita. Lotto ogni giorno per tornare a battere i migliori»

Le parole di Juan Martin Del Potro, vincitore della medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, all’indomani della sconfitta della finale contro Andy Murray: «Sono orgoglioso di aver regalato una medaglia alla mia Argentina».

6 commenti

È mancata la zampata finale a Juan Martin Del Potro, per terminare in bellezza una settimana incredibile. Il tennista argentino, esecutore a sorpresa di Novak Djokovic e Rafael Nadal, è crollato – soprattutto fisicamente – contro il n. 2 del mondo Andy Murray, che ha messo così in bacheca il suo secondo oro olimpico dopo quello conquistato a Londra nel 2012.

«LA MIA DEBOLEZZA? IL ROVESCIO» – Del Potro, ovviamente raggiante per la conquista della medaglia d’argento, ha commentato così la sua sconfitta in finale: «Non avevo più energia, avevo dato tutto fino all’ultimo punto – ha esordito “Palito” -, ero molto stanco fin dal primo set. Tre ore contro Nadal, poi ieri quattro contro Murray, si fanno sentire. Però ne valeva la pena, e per fortuna non ho avuto nessun dolore. Ho giocato contro Djokovic, Nadal e Murray, ho battuto i primi due ma contro Andy ho perso. Può succedere, sono già felicissimo di aver vinto una medaglia. Il tennis è la mia vita, e ho sofferto molto nei periodi in cui non potevo giocare. Tutti questi giorni al Villaggio olimpico sono stati meravigliosi, questa settimana è stato un vero sogno e mi sono sentito fortunato a competere per l’Argentina. Certo, devo lavorare ancora su tante cose, ma quello che mi resta è il cuore e la passione che ci ho messo ogni giorno per poter giocare alla pari con i migliori. Ho ancora un punto debole, ovviamente il mio rovescio».

 

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Carrossino - 5 mesi fa

    È tornato dove gli spetta. Obiettivamente non è mai stato un numero 1, neppure nei giorni migliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rosalia Vecchio - 5 mesi fa

    Io sono x Nole e speravo che una volta uscito lui ed i ns azzurri, vincesse il giapponesino ma devo dire che Del Potro meritava x la sua tenacia una medaglia forse anche l’oro al posto dello scozzese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Cortesi - 5 mesi fa

    Sei sempre stato l’unico che li ha battuti tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lorena Fabbri - 5 mesi fa

    Grande Delpo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bravissimo Dello! Complimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Antonella Fiani - 5 mesi fa

    Vai Delpo sei stato bravissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy