Olimpiadi: Kerber di prepotenza in semifinale. Favolosa prestazione della Keys

Olimpiadi: Kerber di prepotenza in semifinale. Favolosa prestazione della Keys

Saranno Kerber-Keys e Kvitova-Puig le semifinali del torneo femminile di tennis alla XXXI Olimpiade in corso di svolgimento a Rio de Janeiro. Successi senza alcun patema per Angelique Kerber, che piega 6-1 6-2 Johanna Konta, e per Madison Keys, che si impone per 6-3 6-1 su Daria Kasatkina. Poche difficoltà anche per Petra Kvitova e Monica Puig che lasciano appena due giochi alle rispettive avversarie.

Dopo il rinvio di ieri a causa degli incessanti scrosci d’acqua caduti su Rio de Janeiro, si sono giocati tutti i quarti del torneo olimpico femminile. Saranno tra Angelique Kerber e Madison Keys e tra Petra Kvitova e Monica Puig le semifinali che decideranno le due atlete che si giocheranno la prestigiosa medaglia d’oro.
Angelique Kerber batte con lo score di 6-1 6-2 una fallosa Johanna Konta – 43 gli errori non forzati della tennista che a luglio ha vinto il suo primo titolo Wta a Stanford.
La numero due del mondo mette subito la testa avanti strappando il primo servizio della Konta. La tedesca è un carro armato contro cui nulla può la più giovane tennista britannica. Angelique Kerber lascia soli due punti al servizio e archivia un primo set dominato in appena mezz’ora.
In avvio di seconda frazione Johanna Konta prova a reagire riuscendo a brekkare la mancina di Brema alla prima occasione utile. Il break conquistato dalla numero 13 del mondo si rivela il classico fuoco di paglia: la Kerber non sta a guardare, riprende subito il break appena perduto e strappando un altro servizio alla sfidante si porta sul 4-1. La parola fine al match arriva pochi minuti dopo lo scoccare dell’ora di gioco con la tedesca che chiude sul 6-1 6-2.
La Kerber continua così ad alimentare la speranza di riportare una medaglia olimpica in Germania dopo ventiquattro anni – a Barcellona ’92 Steffi Graf, oro iridato, riuscì a ottenere la medaglia d’argento dopo la sconfitta in finale contro Jennifer Capriati.

Nella semifinale olimpica la vincitrice degli ultimi Australian Open affronterà l’americana Madison Keys. La tennista a stelle e strisce impiega cinquantatré minuti a piegare la teenager russa Daria Kasatkina. Sei aces e ben trenta colpi vincenti a coronare la prestazione sfavillante della Keys.

kvitova rio 16

Negli altri due quarti di finale, Petra Kvitova annienta con un secco 6-2 6-0 Elina Svitolina, che non riesce a ripetere al cospetto della ceca la grande prestazione offerta nel turno precedente contro la medaglia d’oro in carica Serena Williams. La Kvitova non concede all’ucraina alcuna palla break chiudendo la sfida con l’87% di punti vinta sulla prima di servizio.
Nella semifinale a cinque cerchi sfiderà Monica Puig che, dopo aver fatto fuori con un doppio 6-1 la Muguruza, impartisce la medesima dura lezione a Laura Siegemund. La portoricana converte in break tutte e sei le chance offertele dalla tedesca e vola a un’incredibile penultimo atto della rassegna olimpica.

Olimpiadi – Quarti
[2] A. Kerber b. [10] J. Konta 6-1 6-2
[7] M. Keys b. D. Kasatkina 6-3 6-1
[11] P. Kvitova b. [15] E. Svitolina 6-2 6-0
M. Puig b. L. Siegemund 6-1 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy