Conosciamo meglio… Giulia Gatto Monticone!

Conosciamo meglio… Giulia Gatto Monticone!

Andiamo a conoscere meglio Giulia Gatto Monticone, una delle nostre tenniste piú promettenti che sogna di giocare le qualificazioni a Wimbledon.

Giulia delle nostre tenniste di seconda fascia, è una delle piu’ promettenti, anche se l’età comincia ad assumere un certo peso, ma ha ancora a disposizione qualche anno per poter ottenere risultati che certamente meriterebbe.

In passato ha giocato due volte le quali degli Us Open, arrivando quasi ad entrare in tabellone, arrivando a lambire la soglia della Top-200.

Quest’anno come sapete, ha avuto una grave tendinite al polso, che l’ha stoppata per buona parte della stagione. ma ora ha ripreso stabilmente la preparazione atletica, nell’attesa di tornare a giocare a inizio febbraio. Tuttavia si ritiene soddisfatta per le volte che è scesa in campo in buone condizioni.

Giulia ricordo è seguita quasi sempre nei tornei dal nostro amico e suo fidanzato Tommaso Iozzo. Si allena a Torino al centro Sisport Fiat e cura la sua preparazione atletica Stefano Pucci.

Anche per quest’anno, il suo obiettivo è riuscire a giocare in alcuni tornei Wta, ma prima dovrà un po’ ricostruire la sua classifica, parzialmente rovinata dagli ultimi tre mesi, in cui la tendinite al polso, le ha creato tanti problemi.

tennis-Giulia-Gatto-Monticone

Il suo sogno, è come molte sue colleghe, quello di fare le quali in uno slam… Preferibilmente Wimbledon. Lo scorso anno ci era arrivata ad un soffio, restando fuori di pochi posti, a causa del cut-off insolitamente piu’ alto del solito. Come lei stessa sostiene, giocare sull’erba le piace tantissimo e Wimbledon per tradizione e spirito competitivo in generale, sarebbe quello ideale.

Quest’anno ha partecipato anche alla serie A1, come ricorderete. Competizione che aiuta molto a livello economico, e di cui ho piu’ volte parlato nelle scorse settimane. Per chi gravita in posizioni di classifica fuori dalle prime 200 al mondo, è un consistente aiuto che permette di salvare in tutto o in parte, il bilancio di fine anno.

Quest’anno ha chiuso la stagione in posizione 288 della classifica mondiale, arretrando a causa dei pochi tornei giocati (17 in tutto). Ma non si è comunque fatta mancare qualche soddisfazione nel durante del suo 2015, raggiungendo una finale 25k in Polonia e ottenendo qualche ottimo risultato, come la vittoria sulla Zanevska (140 Wta) a Maribor, o quella su Maria Tig (180 Wta) a Galati

Nella speranza che il polso non le dia piu’ alcun problema, aspettiamo anche Giulia di nuovo nel circuito.

A cura di Omar per il blog Passione Ift: presente e futuro delle nostre giovani tenniste 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy