Denis Shapovalov: eleganza, carattere e un futuro da top player

Denis Shapovalov: eleganza, carattere e un futuro da top player

Denis Shapovalov ha battuto questa notte Nick Kyrgios, presentandosi così al grande mondo del tennis. Siamo davanti ad un futuro top player?

1 Commento

Denis Shapovalov, campione di Wimbledon Juniores 2016, ha giocato la sua prima partita nel circuito ATP la scorsa settimana al City Open di Washington, perdendo in tre set da Lukas Lacko. Dopo il City Open ha fruito di una Wild Card, donatagli dagli organizzatori della Rogers Cup. Questa notte ha battuto a sorpresa un distratto Nick Kyrgios, nel turno successivo affronterà il bulgaro Grigor Dimitrov.
INFANZI – Il piccolo Denis si avvicinò al tennis piccolissimo, a soli cinque anni nell’ombra del fratello maggiore. Il primo allenatore fu la mamma, che gli insegno il caratteristico rovescio a una mano, giocato con molto top spin. Molti allenatori consigliarono al giovane di trasformare il suo rovescio in bimane, ma Denis ha sempre affermato che il colpo ad una mano gli riusciva naturale.
IDOLI – Il giovane ragazzo canadese ha preso spunto come molti giovani da Roger Federer, con cui ha avuto anche la possibilità di allenarsi nel 2014, quando durante la Rogers Cup l’elvetico cercava uno sparring partner mancino per preparare la sua semifinale contro Feliciano Lopez. Del campione svizzero, Denis apprezza l’eleganza con cui affronta ogni sconfitta: “L’ho visto perdere molte partite, per esempio a Wimbledon o all’Australian Open 2005 contro Marat Safin. Ammiro il modo in cui gestisce le sue emozioni in campo. Anche dopo sconfitte dure riesce sempre a mantenere il controllo di se stesso”. Denis ammira molto anche Connor McDavid, giovane promessa dell’Hockey canadese “Al momento, lui è più famoso di me, ma in un paio di anni forse saremo allo stesso livello. Lui è un modello per me, come giocatore di hockey, avrei uno stile molto simile al suo.
CANADA FABBRICA DI TALENTI – Insieme a Denis il Canada punta forte anche su Felix Auger Aliassime e Benamin Sigouin. “Felix è come un fratello per me”, ha detto Shapovalov. “Lui, Ben ed io siamo molto legati, ci aiutiamo a vicenda. Felix fatto la finale del Roland Garros juniores ed era vicino alla vittoria, questo mi ha aiutato molto per la mia vittoria a Wimbledon” racconta Denis.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Miranda - 6 mesi fa

    Ehi , vedo un rovescio ad una mano? Ma dai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy