L’ addio al tennis di Albert Montanes

L’ addio al tennis di Albert Montanes

Il tennista spagnolo si è ritirato definitivamente dal tennis. Nella conferenza stampa che ha preceduto il suo esordio nel torneo di Barcellona, ha dichiarato che sarebbe stata la sua ultima partecipazione ad una competizione ufficiale. La carriera di Montanes si è distinta per le grandi prestazioni svolte sulla terra battuta, tanto da farlo diventare uno dei migliori interpreti del tennis giocato su questa superficie. Inoltre, si è sempre caratterizzato per avere una buona tecnica nell’esecuzione dei colpi fondamentali

2 commenti

L’ultima partita – La sua ultima sfida è avvenuta contro Feliciano Lopez, in occasione del secondo turno del torneo di Barcellona. Al termine del match gli è stato tributato un lungo e meritato applauso. Ma è stato un addio sommesso, secondo il carattere riservato del personaggio. Montanes ha solennizzato questa decisione attraverso una piccola conferenza stampa che ha preceduto il suo esordio nel torneo, con queste parole: “Chiuderò la carriera qui a Barcellona, uno scenario incredibile per mettere fine alla mia avventura nel circuito. Ho viaggiato per molti anni ed è arrivato il momento di cambiare vita; ho dato tutto quello che avevo per questo sport”.

Albert Montanes
Albert Montanes

Il giocatore – Albert Montanes può essere ritenuto il tipico giocatore da terra battuta, appartenente a quella grande tradizione di interpreti che la scuola spagnola ha sfornato in continuazione, come Albert Costa, David Ferrer, Juan Carlos Ferrero, Alex Corretja ed ovviamente Rafael Nadal, per citarne solo qualcuno. Le sue caratteristiche fisiche si sono adattate perfettamente al tipo di gioco sulla superficie lenta: un fisico asciutto, da fondista. Capace di sostenere grandi sforzi prolungati, spesso in condizioni di caldo elevato. Montanes, secondo quanto ricordato da alcuni illustri colleghi, potrebbe rientrare in quella categoria che, qualche anno fa, Andrè Agassi aveva definito “ratti da fango”. Un’ espressione che allora raccoglieva in sé dei sentimenti contrastanti, un misto di disprezzo e preoccupazione. Insomma, Agassi si riferiva a quei giocatori capaci di esprimere delle prestazioni molto costanti, senza praticare un tennis spettacolare. Quello che volgarmente il gergo li definisce dei “pallettari”. Tennisti fatti di grandi polmoni e resistenza, ma in definitiva capaci di battere chiunque sul terreno da loro privilegiato. Tuttavia, sarebbe riduttivo connotare Montanes con queste sole caratteristiche. In realtà si è trattato di un tennista anche dotato tecnicamente. Il rovescio eseguito ad una mano può certamente inserirsi fra i suoi colpi migliori: molto preciso, elegante da vedere, spesso devastante nelle accelerazioni lungo linea. Anche il diritto e’ stato uno dei suoi eccellenti fondamentali. Il servizio lo ha sempre eseguito velocizzando il movimento di flessione del corpo e colpendo la pallina non molto alta. Un colpo che ha sempre avuto la funzione di aprire il campo senza  raggiungere immediatamente il punto, come esige il gioco sulla terra rossa.

Albert Montanes ha vinto sei titoli in carriera
Albert Montanes ha vinto sei titoli in carriera

La carriera – La presenza di Albert Montanes all’interno del circuito si è conclusa a 36 anni, dopo aver disputato ben 18 stagioni e collezionato 542 partite ufficiali. Ha vinto sei tornei, solo sulla terra battuta: il Dutch Open di Amersfoort, l’Open di Romania, il Mercedes Cup di Stoccarda, l’Open di Nizza e due volte l’Open di Estoril. Il suo best ranking risale al 2 agosto del 2010, quando ha raggiunto la 22esima posizione. Il tennista catalano, inoltre, può vantare la vittoria di 212 partite sulla terra rossa,  superando anche diversi top players, come Nishikori, Monfis, Federer, Del Potro e tanti altri.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Pisciotta - 5 mesi fa

    Gennaro Cuoco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio Fusco - 5 mesi fa

    PierLuigi Oliva

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy