Simona Halep, la nuova stella di Costanza

Simona Halep, la nuova stella di Costanza

Commenta per primo!

Simona Halep nasce a Costanza sul Mar Nero nel 1991 da una famiglia di modeste condizioni, inizia a giocare a 4 anni ispirandosi al fratello che già praticava questo sport. La ragazza con il passare degli anni cerca di mettere da parte la timidezza e prova a farsi strada nel mondo del tennis. Al Nurnberger Versicherungscup di Norimbera in Germania, si aggiudica il primo torneo da professionista superando la finale con Andrea Petkovic mentre la settimana successiva conquista il TOPSHELF Open di S’Hertogenbosch in Olanda battendo in finale la belga Kirsten Flipkens, aggiudicandosi il suo secondo torneo WTA consecutivo diventando così la prima rumena a riuscirci nell’intento. Poco dopo vince il terzo torneo della carriera trionfando al Budapest Grand Prix in Ungheria e raggiungendo il numero 23 del ranking delle classifiche mondiali. A New Haven Open at Yale, torneo di preparazione degli US Open, si aggiudica il quarto torneo della carriera e continua con il quinto titolo alla Kremlin Cup e con il sesto titolo a discapito di Samantha Stosur al Garanti Koza WTA Tournament of Champions.

Il 2013 è l’anno che ha caratterizzato la vera e propria ascesa della tennista rumena fino ad essere considerata lei la vera rivelazione del torneo di tennis parigino, il Roland Garros 2014. La 22enne arrivata a disputare la finale contro la divina Maria Sharapova  dopo tre ore intense di match non ce l’ha fatta ad avere la meglio sulla veterana tennista russa per la seconda volta vincitrice nel torneo Slam di Parigi dopo il 2012. Nonostante la sconfitta, la rumena sa di avere davanti un grande futuro visti tutti i progressi fatti e i traguardi raggiunti negli ultimi anni, infatti la giovane Simona fino a un anno fa era fuori dalle prime 50 mentre da lunedì 9 giugno è diventata la numero tre del ranking.

Un tempo più famosa per l’intervento al seno che per le sue performance come giocatrice, Simona ha ufficialmente dichiarato in conferenza stampa ai giornalisti di non  voler più rispondere a domande inerenti al suo intervento al seno di qualche anno prima dicendo appunto “Non voglio più parlare di questo argomento, fa parte del mio passato ed è qualcosa di strettamente personale” ha tagliato corto la giovane promessa del tennis.

L’intervento mai tenuto segreto dalla tennista è stato un vero e proprio argomento di dibattito tra la stampa ma anche tra i suoi fan che tentavano di persuaderla dall’operarsi. La tennista romena, irremovibile decise per la mastoplastica riduttiva nel giugno del 2009 siccome già da molti anni lamentava forti dolori alla schiena a causa delle sue forme e di non riuscire ad essere abbastanza agile durante le prestazioni sportive. Ad oggi, la tennista felice e soddisfatta della sua scelta non ha rimpianti ma vuole lasciarsi l’intervento alle spalle e dedicarsi alla carriera e al suo radioso futuro che grazie a quella decisione è nettamente migliorato fino ad aver raggiunto la finale in terra francese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy