Atp Roland Garros, pazzesco Fognini! Si fa rimontare due set per poi vincere 60 in volata. Avanti anche Seppi e Ferrer

Atp Roland Garros, pazzesco Fognini! Si fa rimontare due set per poi vincere 60 in volata. Avanti anche Seppi e Ferrer

A Parigi, strepitoso match dell’azzurro che gioca due set perfetti contro Tiafoe per poi perderne altrettanti giocando malissimo. Nel quinto parziale, Fognini sale in cattedra e conquista un’importantissima vittoria. Seppi rimonta un set a Giraldo e vince in 4, mentre Ferrer ha la meglio di Young solo dopo una maratona durata 4 ore e 30 minuti.

20 commenti

FABIO, CHE PARTITA!- Si conferma numero uno d’Italia Fabio Fognini, che ottiene una vittoria fondamentale quanto sofferta. L’azzurro ha sconfitto in 5 set Francis Tiafoe ed ha conquistato un posto nel match di secondo turno contro il connazionale Seppi. Nel primo parziale, Fabio ottiene il break decisivo nell’ultimo gioco, il decimo, che gli consente di vincere 64, mentre nella seconda frazione di gioco, all’italiano basta il break ottenuto nel secondo game, prolungando la striscia di giochi consecutivi a 5, per chiudere 64; con la partita orma in pugno, il neo-papà dovrebbe solamente amministrare il vantaggio ed il break realizzato in apertura di set fa pensare ad un trionfo imminente. Come sappiamo, però, Fabio ci ha abituato a vittorie sofferte e mai scontate, non a caso l’americano ha messo a segno un parziale di 5 games a 0 e si è portato sul 52, che gli ha permesso di far suo il parziale 63. Nella quarta frazione di gioco, il ligure non è di fatto sceso in campo ed ha lasciato al suo avversario un agevole 61, il quale non lasciava alcun presagio positivo in vista della frazione decisiva in arrivo. Clamorosamente, Fognini ha disputato un parziale decisivo ai limiti della perfezione, incamerando un perentorio 60 che ha spazzato via qualsiasi dubbio, ma soprattutto il malcapitato Tiafoe che, non abituato a 5 set, potrebbe aver pagato caro la lunga durata della sfida. 

OK SEPPI E FERRER- I due match più interessanti della seconda parte di giornata, o anche quelli che interessano maggiormente la nostra nazione, sono stati disputati e vinti da Seppi, su Giraldo, e da Ferrer, su Donald Young. L’altoatesino, dopo aver perso il primo parziale contro il qualificato colombiano, vincitore 64, ha dominato i tre parziali successivi, lasciando per strada solamente 5 games e trionfando, superando di poco la soglia delle due ore. Questa vittoria dà molto morale a Seppi, ma non solo, infatti il derby contro Fognini non è assolutamente proibitivo, anche in virtù di quanto visto oggi contro Tiafoe. L’altra sfida di cui vale la pena parlare ed approfondirne le dinamiche è stata portata a casa dall’intramontabile Ferrer, che è uscito vincitore dalla battaglia con Donald Young, durata 4 ore e 30 minuti. Lo spagnolo ha faticato fin da subito, quando ha perso la prima frazione di gioco nel dodicesimo game, che è valso al suo avversario il break ed il set, con il punteggio di 75. Come risaputo, Ferru è caratterizzato da una forza di volontà incredibile e per non mollare mai, ma questa sua qualità oggi gli ha permesso di vincere il secondo parziale 63, ma non è servita ad evitare un 64 duro da digerire nel set seguente. Costretto alla rimonta ed ormai spalle al muro, il tennista della Spagna ha disputato un fantastico quarto set, vinto 63 grazie a due break, ed infine è riuscito a sfangarla nel parziale decisivo, trionfando 13-11 al terzo match point e guadagnandosi più che meritatamente un secondo turno, dove affronterà il connazionale Feliciano Lopez, quest’ultimo decisamente più riposato.

ALTRI- Nei restanti incontri, vincono i favoriti Cuevas e Gasquet, che superano piuttosto facilmente Hamou e De Greef, mentre viene interrotto il match che vede opposti Zverev e Verdasco su una situazione di un set pari. Abbastanza amaro il ritorno del lettone Gulbis, che rimedia un triplo 63 dalla tds 7, Marin Cilic; al contrario vincono in 3 parziali Lopez, Kravchuk ed Herbert. Infine, approdano al secondo turno Kicker, Estrella, Coric e Dutra Silva.

20 commenti

20 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carmine Ferrara - 3 mesi fa

    Fognini: ogni volta che penso abbia finalmente resettato la testa, mi fa venire la tachicardia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ivan Stoica - 3 mesi fa

    Tanto perde al prossimo.. Come al solito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pina Patrizi - 3 mesi fa

    Wow wow wow grazie ragazzi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Edoardo Grasso - 3 mesi fa

    Strepitoso? Stava perdendo con un signor nessuno. NAPOLITANO STREPITOSO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabrizio Tabellini - 3 mesi fa

    Tiafoe diventerà Top 30 nel giro di 4..5 mesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alessandra Bragion - 3 mesi fa

    Pazzesco ! Come ha fatto a giocare in quel modo il terzo ed il quarto set dopo aver giocato i primi due in modo perfetto ed il quinto in modo eccellente ! Mi piace un sacco il suo gioco , le sue accelerazioni , angoli e intuizioni …. se non avesse quei black out sarebbe fortissimo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Flavio Castignani - 3 mesi fa

    Matto come un cavallo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Roberta Gatti - 3 mesi fa

    Strepitoso??? Ma avete visto anche il 3 e 4 set? Preludio della sua ovvia caduta al prossimo turno …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tommaso Taddeo - 3 mesi fa

      Magari e cn seppi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Stefano Grosso - 3 mesi fa

    Forza fogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Federica Pollini - 3 mesi fa

    Insopportabile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Michela Poletti - 3 mesi fa

    È un matto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Federica Sueri - 3 mesi fa

    Mi dispiace per Ferrer, non si riprende….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Selver Kadriu - 3 mesi fa

      hai ragione ma ogni tanto qualche perla tipo questa la sa ancora regalare come emozione !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Federica Sueri - 3 mesi fa

      Lo so, ha giocato partite memorabili. Non vuole arrendersi ed è il suo pregio più grande, ma il tempo scorre anche per lui. Finché gioca lo guarderò comunque!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Damiano ROlland - 3 mesi fa

      Ferrer in un intervista ha detto che, pur sapendo di non essere più forte come prima, non pensa a smettere perché gli piace troppo giocare a tennis :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Federica Sueri - 3 mesi fa

      Un privilegio per chi ama il tennis!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Daniel Ercolani - 3 mesi fa

    anche se ha vinto non toglie che sia incostante nelle prestazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Marco Bastianel - 3 mesi fa

    Strepitoso match. Andrea Casagrande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Casagrande - 3 mesi fa

      Strepitoso… mai visto nulla del genere. Poesia

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy