Atp Roland Garros: Thiem domina, Wawrinka versione Slam

Atp Roland Garros: Thiem domina, Wawrinka versione Slam

Nei primi due quarti di finale, fuori il campione in carica Djokovic, che viene sconfitto in tre set da Thiem. Nadal passa per ritiro contro Carreno Busta. Nel pomeriggio tutto facile per Wawrinka, mentre Murray in rimonta vince in 4 set

1 Commento

THIEMNATOR- Insaziabile l’austriaco, che vince e domina contro il campione in carica, mostrando come sia maturo e pronto a prendersi la scena in questo nuovo tennis. Nonostante 10 giorni positivi per Djokovic, oggi son tornati i fantasmi del passato: poco incisivo con il servizio, colpi abbastanza morbidi e troppi errori gratuiti. Nel primo set sembra una partita totalmente diversa da come invece recita il risultato, con l’austriaco che va sotto 4-2 grazie a molti errori non forzati. Djokovic sembra in forma, costante e deciso. Ma da qui cambia tutto, controbreak di Thiem dopo un passaggio a vuoto del serbo, e inerzia del match che va a favore di Dominic, che nel tiebreak decisivo aumenta ancora di più il suo livello di gioco e si porta il primo set a casa. Dal secondo si continua su questo canovaccio: Thiem solido, bene in battuta e costante, al contrario il serbo pare confuso, in affanno e per niente in partita. Dopo un break in apertura dell’austriaco, mantiene bene il servizio per tutto il set, perdendo pochi punti e raddoppiando il suo vantaggio in termini di set. Nella terza frazione ci si aspetta una reazione da parte del campione in carica, che invece non arriva e si fa rifilare un 6-0 punitivo, mandando Thiem in semifinale per la prima volta a Parigi.

Novak Djokovic
Novak Djokovic

NADAL PASSEGGIA- Un allenamento invece è stato questo quarto di finale per il maiorchino, che dopo una prima frazione conclusasi sul punteggio di 6-2, vede il suo avversario, Carreno Busta, ritirarsi per un problema muscolare. Un vero peccato, dato che poteva essere un bel match e un buon banco di prova per lo spagnolo, che avanza cosi senza problemi in semifinale

WAWRINKA SLAM- Tutto facile per Wawrinka, che demolisce Marin Cilic in tre set, mostrando come nelle settimane e partite decisive nei grandi Slam, da sempre il meglio di se. Sin da subito la partita si mette in discesa per lo svizzero, con Cilic che soffre e non poco contro un Wawrinka scatenato, che attua anche le tattiche suggerite dai tifosi (una tifosa le ha suggerito nel secondo set di fare il serve and volley e lui lo ha fatto subito). Cilic ancora una volta mostra i suoi limiti contro i top giocatori e non entra mai in partita. Percentuali basse di prime vincenti e troppi errori gratuiti. Nella sfida invece tra Murray e Nishikori, la spunta Murray, che in rimonta vince in 4 set, dopo che Nishikori aveva dimostrato ottime cose nel primo set, ma da li si è spenta la luce e Murray è tornato a tratti ad essere il demolitore della scorsa stagione, dimostrando una forma fisica ritrovata dopo un periodo difficilissimo e di crisi.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mario Jr Restagno - 2 mesi fa

    Zverev Roma e Thiem Parigi? Sarebbe bello. Road to Next Gen ATP Finals

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy