Chi era Roland Garros, e perché il torneo porta il suo nome?

Chi era Roland Garros, e perché il torneo porta il suo nome?

Mancano pochi giorni ormai, all’inizio del Roland Garros, ma cosa non sappiamo ancora sullo slam parigino?

1 Commento

di Gianluca Henry

Come ogni primavera, Parigi è ormai pronta ad accogliere il secondo Grande Slam della stagione: il Roland Garros. E’ il torneo su terra battuta più famoso al mondo e,  sebbene qualcuno pensi che il suo nome abbia qualche legame con il tennis, deve ricredersi perché Roland Garros fu un pioniere dell’aviazione.

ROLAND GARROS – Nasce il 6 ottobre del 1888 a Saint Denis, Garros partecipò alla prima guerra mondiale ed è storicamente conosciuto per essere stato il primo uomo ad abbattere un aereo in volo, fu anche il primo ad attraversare il Mediterraneo per via aerea. Morì  tragicamente  il 5 ottobre del 1915, quando il suo aereo venne abbattuto sulle Ardenne.

Con il passare degli anni la Francia diventa una potenza del tennis mondiale, nel 1927 vinse la Coppa Davis contro gli Stati  Uniti, a Philadelphia. L’anno seguente, la Francia venne chiamata alla difesa dell’insalatiera, serviva quindi, uno stadio degno di tale battaglia. Lo Stato Francese offrì una zona di tre ettari, nei pressi di Porte d’Autil, con una sola condizione: il nome dello stadio sarebbe stato Roland Garros, in onore dell’eroe di guerra francese.

Con una capacità iniziale di 10.000 spettatori, da quell’anno il Roland Garros ospitò l’Open di Francia. L’impianto ha subito molte modifiche per diventare quello che conosciamo oggi. In questo momento è in progetto una copertura per il centrale.

PERCHE’ IL CENTRALE SI CHIAMA PHILIPPE CHATRIER?

Philippe Chatrier  è stato un tennista francese, non ebbe molto successo e dopo aver appeso la racchetta al chiodo, passo con maggior successo alla carriera da dirigente. Ha assunto un ruolo cardine, nella fusione del tennis fra amatori e professionisti e nella reintroduzione del tennis, come disciplina olimpica.

E’ stato capitano della squadra francese di Coppa Davis, ha assunto anche la carica presidente della federazione tennis francese, ma il suo ruolo più importante rimane quello di presidente dell’ ITF, carica che ha mantenuto dal 1977 fino al 1991.

Alla sua morte nel 2000, in suo onore il campo centrale del Roland Garros cambiò nome da Court Central a Philippe Chatrier

PERCHE’ IL TROFEO SI CHIAMA COPPA DEI MOSCHETTIERI?

 La Coppa dei Moschettieri, il trofeo che ogni anno viene sollevato dal vincitore del singolare maschile, deve il suo nome alla squadra, che contribuì al primo trionfo francese, in Coppa Davis. La leggendaria formazione dei moschettieri, era formata da: Jean Borotra, Jacques Brugnon, Henri Cochet e René Lacoste.

 

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valentina Puerari - 10 mesi fa

    Bravi, proprio interessante!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy