Del Potro salta il Roland Garros ma é pronto per la sfida di Davis contro l’Italia

Del Potro salta il Roland Garros ma é pronto per la sfida di Davis contro l’Italia

Il 27enne argentino ha fatto sapere ai propri fans che salterà il Roland Garros in modo da prepararsi al meglio per la stagione sull’erba. Inoltre ha lanciato un messaggio al capitano di Davis, affermando di essere pronto a prendere parte alla sfida che si svolgerà subito dopo Wimbledon.

Il gigante di Tandil, tornato quest’anno nel circuito dopo un’assenza di quasi 2 anni a causa dei vari problemi al polso, sta iniziando a scalare le classifiche ATP grazie alle varie Wild Card che gli vengono concesse. DelPo stabile alla 229esima posizione ha scritto un messaggio per i suoi fans sui social, dove conferma il suo forfait a Parigi ma si dichiara pronto per il match di Pesaro contro l’Italia.

Roland Garros – Una semifinale conquistata nel 2009 ed un quarto di finale nel 2012, gli unici risultati ottenuti da Del Potro sulla terra francese, dove con il forfait di quest’anno conta ben 5 assenze nello slam parigino. “Mi dispiace per i miei fans al Roland Garros, ci vediamo nel 2017″, queste le dichiarazioni dell’argentino il quale appare molto dispiaciuto di dover saltare un torneo così importante, ma preferisce concentrare tutte le forze per la stagione sull’erba.

Coppa Davis – Dopo un’assenza di quasi 3 anni Juan Martin Del Potro sembra pronto a rivestire i colori dell’albiceleste in Davis e condurre la sua nazione alla vittoria. Anche se il DelPo di quest’anno non può essere paragonato a quello del 2011 o del 2012 dove raggiunse rispettivamente una Finale ed una Semifinale, sarà dura affrontarlo ma non è imbattibile poichè devo ancora ritrovare una completa confidenza con il rovescio e la giusta condizione fisica. Però si sa la Coppa Davis spesso è tutt’un altro mondo rispetto al circuito ATP, la spinta del pubblico e la voglia di onorare la propria nazione sono fattori fondamentali per la prestazione di un tennista. Ecco le dichiarazioni di Del Potro: “Grazie ai miglioramenti mostrati nelle ultime settimane, per la prima volta durante il mio processo di riabilitazione posso confermare che giocherò diversi tornei di fila. Abbiamo deciso che la scelta migliore sia quella di iniziare la preparazione per la stagione sull’erba. I tornei sono ancora da confermare, ma spero di giocare il più possibile, e se il capitano ritiene che dovrò far parte del team, andrò in Italia per la sfida di Coppa Davis.
Mi dispiace per i miei fans al Roland Garros, ci vediamo nel 2017.”

Di Lino Di Bonito

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy