Roland Garros: Cecchinato per l’impresa, Delpo a caccia della finale

Roland Garros: Cecchinato per l’impresa, Delpo a caccia della finale

Nelle semifinali del Roland Garros, apparentemente scontate, Del Potro e Cecchinato proveranno a ribaltare il pronostico e a scrivere la storia. Chi vedete come finalisti del torneo?

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

89%. È questa la probabilità che i bookmaker attribuiscono con le loro quote alle vittorie di Nadal e Thiem nella giornata di domani. I loro avversari, rispettivamente Del Potro e Cecchinato, sembrano senza troppe speranze ma qualcosa potrebbe far pensare che i match siano più aperti di quanto non si pensi. Ma andiamo con ordine.

DELPO-NADAL – Solo due i precedenti su terra rossa tra i due: Roland Garros 2007 e Coppa Davis 2011. Due incontri che per il match di domani conteranno meno di zero, vista la loro lontananza temporale e gli eventi che hanno visto protagonisti i due nelle ultime stagioni. I due arrivano a questo match non al top della condizione fisica, se consideriamo le ultime fatiche dello spagnolo contro Schwartzman, a cui ha concesso un set, e le maratone di Del Potro unite al ritiro occorso durante il torneo di Roma, nel match di terzo turno contro Goffin. Come è giusto che sia è strafavorito Nadal, che complice la superficie non dovrebbe incontrare troppi problemi nel disinnescare le bombe di diritto del suo avversario. Il martellamento con il diritto incrociato sul rovescio dell’argentino, inoltre, gli permetterà di aprirsi sovente il campo per poi piazzare il colpo decisivo. Da valutare quale sarà la tattica di Del Potro per cercare di prolungare il più possibile il match, anche se l’aver raggiunto la semifinale al French Open, nove anni dopo l’ultima volta, è già un traguardo non indifferente se pensiamo che da lunedì già si riprenderà (almeno) la quarta posizione in classifica, eguagliando il suo best ranking. Match altresì fondamentale per Nadal, utile per testare la propria condizione in vista di una nuova finale, in cui sarà proibito steccare l’appuntamento con la vittoria.

B3-AO882_NADAL0_GR_20180528125636

THIEM-CECK – Il match della vita per Cecchinato, del salto di qualità per Thiem. La prima semifinale maschile, a partire dalle 13.00, sarà un appuntamento da non mancare per gli appassionati di tennis italiani. Anche stavolta il pronostico condanna Cecchinato, tesi che vale meno di zero viste le ultime vittorie contro David Goffin e Novak Djokovic. L’italiano non avrà nulla da perdere e cercherà di replicare le imprese dei passati turni per agguantare una finale che avrebbe a dir poco del sensazionale. Tutta l’Italia tennistica, e non, tiferà per Ceck che si troverà dall’altra parte del campo uno specialista di questa superficie come Dominic Thiem, che sappiamo quanto possa essere letale su questa superficie ma che ci ha anche abituato a clamorosi passaggi a vuoto. Probabilmente il match di domani difficilmente apparterrà a quest’ultima categoria, visto che è atteso dal salto di qualità negli Slam (con la finale raggiungerebbe il suo miglior piazzamento in Francia). Match tutto da gustare, con due pregevoli rovesci a una mano vedersi contendere un posto nell’ultimo atto nello Slam parigino. Top 30 già assicurata per Cecchinato, che con un’incredibile vittoria arriverebbe virtualmente alla 18esima posizione. Sognare è lecito, lasciatecelo fare.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. William Viezzer - 2 mesi fa

    Magari mi sbaglierò,ma e’più facile che Cecchinato vinca con Thiem che Nadal perda da Delpo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy