ROLAND GARROS – Djokovic supera Bautista-Agut, Gulbis spaventa ma non passa

ROLAND GARROS – Djokovic supera Bautista-Agut, Gulbis spaventa ma non passa

Le prime partite del programma maschile del Roland Garros hanno regalato diverse emozioni ai tifosi sugli spalti. Djokovic ha finalmente terminato il suo match contro Bautista-Agut, vincendo al quarto set.

1 Commento

Con il meteo che ha dato una tregua al pubblico francese, sono state terminate le partite sospese, in particolare quella tra Novak Djokovic e Roberto Bautista Agut. Ricordiamo che lo spagnolo era riuscito a strappare un set al serbo, ma quest’ultimo è riuscito a ribaltare la situazione senza problemi.

IL MATCH – Dicevamo, un set di vantaggio per l’iberico, che al rientro in campo non era apparso però lo stesso tennista dell’inizio, anche per meriti del serbo. Al rientro in campo non si gioca, con Djokovic che ferisce il suo avversario soprattutto con diritti lungolinea, portandosi avanti di ben due break. Alla fine il set termina con il parziale di 6-1. Nel quarto set Bautista non molla affatto, riuscendo lui per primo a strappare il servizio al proprio avversario, salvo poi farsi recuperare poco più tardi. Verso il finale di set arriva il break decisivo per il numero uno del mondo, che incamera, non senza qualche fatica, il risultato.

ECCO BERDYCH – Ai quarti di finale, il talento di Belgrado se la dovrà vedere con Tomas Berdych, in grado di sconfiggere David Ferrer in appena tre set disputati. Il tennista di Javea, non al meglio da qualche mese a questa parte, non ha opposto resistenza più di tanto, costretto in diverse occasioni a cedere il proprio servizio al suo avversario. Per il ceco si tratta del terzo quarto di finale in terra francese, e chissà che quest’anno non possa andare oltre, approfittando di qualche svarione di Novak Djokovic. Per Tomas la speranza è l’ultima a morire…

LAMPO GOFFIN – Vittoria, non senza patemi d’animo, anche per David Goffin, che supera un buon Gulbis in quattro set. Dopo che il lettone è riuscito ad assicurarsi il primo set, il 25enne di Rocourt è salito in cattedra, mettendo in mostra un tennis di gran livello. Nei successivi parziali non si è lottato molto, con il belga capace di strappare il servizio all’avversario con discreta facilità. Resta comunque il buon torneo disputato da Gulbis, che da lunedì prossimo tornerà in Top 60, scalando oltre 2o posizioni in classifica.

Djokovic b. Bautista-Agut 36 64 61 75
Berdych b. Ferrer 63 75 63
Goffin b. Gulbis 46 62 62 63

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Snezana Mitrovic - 8 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy