Roland Garros, donne: out Kvitova e Makarova, Muguruza rischia contro Kontaveit. Bene Venus

Roland Garros, donne: out Kvitova e Makarova, Muguruza rischia contro Kontaveit. Bene Venus

La campionessa ceca, ritornata dopo oltre otto mesi, si arrende in due set tirati contro la statunitense Bethanie Mattek-Sands. Passo falso della russa, esecutrice di Angelique Kerber, che si arrende con un doppio 6-2 all’ucraina Lesia Tsurenko.

Fin dall’inizio lo si sapeva: il Roland Garros di quest’anno, orfano di Serena Williams e della n. 1 al mondo Angelique Kerber, battuta nettamente al primo turno da Ekaterina Makarova, è più aperto che mai alle sorprese e alle nuove generazioni. Lo dimostra, del resto, la fresca vittoria al Foro Italico di Elina Svitolina, attuale n. 1 della Race.

Una delle favorite per la vittoria finale è certamente la n. 4 al mondo Garbine Muguruza, campionessa a Parigi nel 2016 e semifinalista agli ultimi Internazionali Bnl d’Italia. La spagnola si è importa nel match più duro della partita contro la 22enne estone Anett Kontaveit, vincendo in rimonta con lo score di 6-7(4) 6-4 6-2 dopo 2 ore e 9 minuti di gioco. Dopo una partenza pazzesca della Kontaveit, che continua la sua ottima prestazione dopo essersi messa in luce proprio a Roma (quarto di finale prima di arrendersi contro la finalista Halep), Muguruza riesce a ritrovare il ritmo e a sistemare le cose. Una grande mano gliel’ha data proprio la giovane avversaria, che nel secondo set spreca un break di vantaggio e consente la reazione dell’ex n. 2 del mondo.

Anett Kontaveit
Anett Kontaveit

La vera sorpresa di giornata è però l’uscita di scena della ceca Petra Kvitova, tornata a Parigi dopo un’assenza durata oltre otto mesi, dovuta alla nota aggressione che le ha rischiato di compromettere la carriera. All’esordio Petra ha convinto battendo con un secco 6-3 6-2 la statunitense Julia Boserup, n.86 del ranking. Oggi non è andata altrettanto bene contro la veterana americana Bethanie Mattek-Sands, che ha prevalso con un tiratissimo 7-6(5) 7-6(5). La sconfitta di Kvitova non preoccupa più di tanto, considerando che non giocava da mesi, senza nulla togliere all’ottima performance della Mattek. Commovente l’abbraccio fra le due a fine partita: nonostante la sconfitta la campionessa di Prostejov è comunque felice di poter di nuovo giocare a tennis e avrà tempo per prepararsi al meglio sull’erba, la sua superficie preferita, in vista di Wimbledon (di cui ha vinto due edizioni, nel 2011 e nel 2014).

Bethanie-Mattek-Sands
Bethanie-Mattek-Sands

Facili vittorie invece per Venus Williams, che lascia appena quattro giochi a Kurumi Nara, Jelena Ostapenko (6-3 6-2 conto Monica Puig) e Lesia Tsurenko, che ha sconfitto a sorpresa la russa Ekaterina Makarova, esecutrice della n. 1 al mondo, con un nettissimo 6-2 6-2. Bene anche Samantha Stosur (vittoria in due contro la Flipkens), Shelby Rogers e Yulia Putintseva.

 

Roland Garros (Parigi) – Secondo turno:

[10] V. Williams b. K. Nara 6-3 6-1
[4] G. Muguruza vs A. Kontaveit 6-7(4) 6-4 6-2
[13] K. Mladenovic vs [Q] S. Errani
[6] D. Cibulkova vs [LL] O. Jabeur
[Q] B. Mattek-Sands b. [15] P. Kvitova 7-6(5) 7-6(5)
[8] S. Kuznetsova vs O. Dodin
C. Bellis b. [18] K. Bertens 6-3 7-6(5)
[11] C. Wozniacki vs [Q] F. Abanda
[23] S. Stosur b. K. Flipkens 6-2 7-6(6)
[Q] R. Hogenkamp vs E. Mertens
[27] Y. Putintseva vs J. Larsson
[30] T. Bacsinszky vs M. Brengle
L. Tsurenko b. E. Makarova 6-2 6-2
S. Rogers b. C. Buyukakcay 7-6(5) 6-4
J. Ostapenko b. M. Puig 6-3 6-2
[32] S. Zhang vs A. Sasnovich

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy