Roland Garros: facile Wozniacki, ok Stephens e Keys

Roland Garros: facile Wozniacki, ok Stephens e Keys

Nessun problema per Caroline Wozniacki, tds 2, che approda al secondo turno lasciando appena un game alla sua avversaria. Avanti in due set anche Madison Keys e Sloane Stephens.

di Antonio Sepe

OK WOZNIACKI- Dopo l’esordio non troppo impegnativo con la Collins, Caroline Wozniacki alza l’asticella del suo gioco e travolge la spagnola Garcia-Perez. Nonostante la spagnola non fosse a livello della Collins, la danese ha vinto e convinto, perdendo appena un game ed archiviando la pratica in meno di un’ora di gioco. Come da copione, partita a senso unico fin dall’inizio, con la Wozniacki che non ha dovuto far nulla di speciale per portare a casa la vittoria, ma ha comunque espresso un tennis di alto livello e si è rivelata molto efficace sia al servizio che in risposta. Da segnalare i 29 errori non forzati della sua avversaria, che ha contribuito ad agevolare il compito della seconda forza del seeding. Nel primo set, la Wozniacki è partito subito a mille, vincendo i primi cinque giochi ed inanellando un parziale di 20 punti a 6. Dopo aver perso un gioco, l’unico conquistato dalla Garcia-Perez, ha chiuso con lo score di 6-1 in 23 minuti di gioco. Nel secondo parziale, invece, l’unico gioco combattuto è stato il primo, nel quale la danese ha avuto bisogno di ben tre palle break prima di riuscire a convertirne una e passare in vantaggio. Da qui in poi, è sembrato assistere ad un remake del primo set, con la nativa di Odense che non ha incontrato alcuna resistenza ed ha proseguito senza intoppi il suo cammino, fino a giungere sul 6-0, che le ha consentito di vincere il secondo set e mettere in cascina il match, approdando al terzo turno. Per lei, ci sarà una tennista francese, vale a dire la vincente del derby tra Cornet e Parmentier.

BENE LE AMERICANE- Approdano al terzo turno anche le due statunitensi Madison Keys e Sloane Stephens. La prima ha sconfitto in due set la connazionale Dolehide in un derby che non ha riservato particolari sorprese, ma ha visto trionfare la tds 13 in maniera alquanto agevole. La Stephens, invece, ha avuto la meglio della polacca Frech, proveniente dalle qualificazioni, con un duplice 62 in un’ora di gioco circa. Al prossimo turno, complicato match per la Keys, che trova sulla sua strada Naomi Osaka, mentre per la Stephens ci sarà l’azzurra Camila Giorgi, quest’oggi vincitrice ai danni della Duque-Marino.

ALTRI MATCH- Nei due restanti incontri, dominio della Wang, che liquida con un duplice 61 la croata Martic. Vittoria piuttosto agevole anche per Yulia Putintseva, che supera in due set la Brady.

Roland Garros – Secondo turno

Keys d Dolehide 64 61

Wang d Martic 61 61

Woznaicki d Garcia-Perez 61 60

Stephens d Frech 62 62

Putintseva d Brady 64 63

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy