Roland Garros: Nadal cede il primo set, poi la pioggia ferma tutto

Roland Garros: Nadal cede il primo set, poi la pioggia ferma tutto

L’incontro tra Rafael Nadal e Diego Schwartzman è stato interrotto al termine della seconda frazione, a causa di una pioggia insistente che si è abbattuta sullo Chatrier. I due contendenti si trovavano sul punteggio di 4-6 5-3 (30-15), nel mentre lo spagnolo si apprestava a conservare il turno di battuta e ad aggiudicarsi il set del pareggio. La gara riprenderà domani, con ogni probabilità nel primo pomeriggio.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Rafael Nadal e Diego Schwartzman:

PRIMO SET – Nadal ha rivelato notevoli difficoltà a mantenere dei ritmi di gioco sufficientemente elevati nel corso dell’intera frazione, permettendo all’argentino di entrare in maniera insidiosa in numerose situazioni di gioco. Questa condizione è risultata evidente all’interno di ogni turno di battuta condotto dallo spagnolo, il quale, oltre a cedere addirittura tre break (in apertura, al settimo e al nono gioco), nelle restanti circostanze è stato comunque costretto a fronteggiare almeno due palle break. Schwartzman, in particolare, ha cercato di ottimizzare ogni piccola diminuzione d’intensità mostrata da Nadal, azzardando delle soluzioni aggressive, volte a conseguire immediatamente la vittoria del punto. Peraltro, si è dimostrato abile a giocare con insistenza in maniera profonda, ostacolando le possibili iniziative di Rafa. In merito al punteggio, l’argentino, a seguito dei primi due break raggiunti, non è stato in grado di consolidare il vantaggio, facendosi recuperare in entrambe le occasioni. Mentre al decimo game, sul 5-4 in proprio favore, ha conservato la battuta e si è aggiudicato il primo set per 6-4 (il primo parziale ceduto da Nadal nella competizione parigina dall’edizione del 2015).

SECONDO SET – L’inizio della seconda frazione si è svolto senza soluzioni di continuità rispetto alla precedente. Nadal ha continuato a soffrire oltremodo all’interno dei propri turni di servizio, cedendo ben due break, al terzo e al quinto game, (di cui uno recuperato al quarto). Sul 3-2 in favore del tennista argentino, la partita è stata sospesa per circa un’ora a causa di un improvviso piovasco. Al rientro, il tenore dell’incontro è completamente mutato: Nadal si è espresso con maggiore convinzione, cercando di non prolungare le fasi di palleggio e di giungere rapidamente alla conclusione vincente. In breve tempo, ha realizzato tre game, due dei quali sono stati break, portandosi sul 5-3 e potendo servire per il set. Sul 30-15 in suo favore, tuttavia, a due punti dalla conquista del parziale, il match è stato nuovamente interrotto per la pioggia, questa volta in maniera definitiva.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo Cerbai - 2 mesi fa

    Domani riprendono e il giorno dopo dovranno giocare la semifinale. Sia Nadal-Schwartzman che Cilic Del potro danno l’idea di essere lunghe come partite e dato che devono giocare 3 su 5, spero giochino in mattinata alle 11. Un po’ di tempo per recuperare lo dovranno dare ai due vincitori. Soprattutto Cilic o Delpo che sono indietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy