Roland Garros: Serena c’è. La Williams batte Kiki Bertens e vola in finale

Roland Garros: Serena c’è. La Williams batte Kiki Bertens e vola in finale

E poi arriva Serena. Finisce al cospetto della numero 1 del mondo l’entusiasmante corsa di Kiki Bertens al Roland Garros. La Williams vince in un equilibrato incontro dopo aver annullato due setpoint all’olandese nel lottatissimo primo parziale e chiudendo la contesa al quarto matchpoint utile della seconda frazione. L’americana nella sua 27esima finale Slam in carriera sfiderà Garbiñe Muguruza.

1 Commento

La battaglia è stata dura, ma alla fine è Serena Williams a uscire vincitrice dall’ardua sfida contro Kiki Bertens, assoluta rivelazione dell’intero torneo.
Inizia subito a handicap il match del Philippe Chatrier per Serena Williams. La trentaquattrenne di Saginaw si ritrova immediatamente sotto di un break perdendo il primo servizio (con un doppio fallo sul punto decisivo) in favore della Bertens che meglio di così non poteva proprio iniziare la sua prima semifinale in un torneo del Grande Slam. L’olandese guadagna una setpoint nel corso del nono game con la Williams al servizio, ma inizia ad accusare un prevedibile ‘braccino’ non riuscendo a concretizzare la ghiotta occasione e perdendo il prezioso break di vantaggio nel gioco successivo, quando si trovava nelle condizioni di servire per il set.

Kiki Bertens riesce comunque a portare il primo segmento al tiebreak. Il gioco decisivo è palpitante: la Williams vola sul 5-2, la ventiquattrenne olandese recupera sul 5-5, ma in seguito concede un setpoint alla statunitense che lo spreca con l’ennesimo errore gratuito (saranno 22 alla fine del primo parziale). Kiki Bertens sorpassa la sfidante salendo sul 7-6, ma la Williams riesce a sopravvivere al secondo setpoint della tennista di Wateringen e infilando tre punti consecutivi conquista il combattutissimo prima set.

bert5

Break e controbreak all’inizio della seconda frazione con la Bertens che sembra non aver subìto la botta morale del set d’apertura perso dopo non aver sfruttato due chance per chiuderlo in suo favore.
La bionda fiamminga resta a galla fino al sesto game dove, di fatto, si decide la sfida. L’attuale numero 58 del mondo conquista due possibilità per brekkare ancora la minore delle sorelle Williams, ma Serenona riesce a cancellare la duplice chance, a tenere il servizio, e ad attuare il break nel successivo gioco con la Bertens al servizio.
Kiki Bertens evita di capitolare sul proprio turno di battuta fronteggiando tre matchpoint nel nono game, ma nel seguente deve cedere definitivamente alla Williams che archivia la sfida con i parziali di 7-6(7) 6-4.

La recente vincitrice degli Internazionali di Roma infila l’undicesima vittoria consecutiva, fermando, invece, a dodici la formidabile striscia dell’olandese, reduce dal trionfo all’International di Norimberga.
La pillola consolatoria per la Bertens, alla prima semifinale di un Major, arriverà lunedì con il raggiungimento della top 30 mondiale per la prima volta in carriera – si stanzierà al ventisettesimo posto.
Ventisette come le finali Slam raggiunte da Serena Williams, che contro Garbiñe Muguruza giocherà, inoltre, la sua quarta finalissima allo Stade de Roland Garros. Un dato sicuramente positivo per la tennista a stelle e strisce: Serena ha sempre vinto nelle scorse tre finali parigine disputate (2002, 2013 e lo scorso anno). Contro la Muguruza il bilancio è di tre vittorie a una, con la spagnola che, però, ha vinto l’unico incrocio giocato su terra e proprio qui sul suolo di Parigi nel secondo turno di due stagioni fa.

Roland Garros – Semifinali 
[1] S. Williams b. K. Bertens 7-6(7) 6-4

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Monica Magini - 1 anno fa

    Se gioca come oggi e ieri, domani prende una stesa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy