Roland Garros: storico Cecchinato, batte Djokovic e vola in semifinale!

Roland Garros: storico Cecchinato, batte Djokovic e vola in semifinale!

Marco Cecchinato è approdato alle semifinali dello Slam parigino, prevalendo su Novak Djokovic, con il punteggio di 6-3 7-6 1-6 7-6. Il tennista palermitano è stato autore di una prestazione davvero straordinaria. Il suo prossimo avversario sarà Dominic Thiem.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Marco Cecchinato e Novak Djokovic:

PRIMO SET – Cecchinato ha avuto un impatto con la gara estremamente positivo, riuscendo ad esprimersi con la necessaria determinazione e senza accusare particolari pressioni sotto il profilo mentale. Una circostanza quest’ultima, che sarebbe potuta scaturire dall’importanza della posta in palio e dal fatto di battersi con un avversario di grande caratura. L’azzurro ha saputo sviluppare un gioco fatto di insistenti cambi di ritmo, dove ha sapientemente alternato traiettorie profonde e precise, ad improvvisi drop shot. Djokovic, di contro, ha sofferto l’esuberanza dell’italiano e non è stato quasi mai in grado di imporre la sua consueta regolarità di gioco. Inoltre, spesso ha evidenziato delle difficoltà, probabilmente dovute ad un passeggero fastidio di carattere fisico, nel compiere in maniera fluida i movimenti del servizio, risultando, di conseguenza, poco consistente in termini di potenza e precisione. In merito al punteggio, il serbo ha concesso un break determinante al quarto gioco, che ha permesso al tennista italiano di aggiudicarsi la prima partita per 6-3.

SECONDO SET – Il secondo parziale è iniziato nel migliore dei modi per Cecchinato, il quale ha strappato un break in apertura, approfittando di qualche esitazione del serbo alla battuta e nei conseguenti duelli da fondo campo. Djokovic è rientrato in partita al terzo gioco, recuperando il break di svantaggio e poi raggiungendo l’azzurro sul 2-2. Quest’ultimo, ha continuato a giocare sul velluto e a ritmi davvero forsennati, realizzando colpi di pregevole fattura da ogni zona del campo e con entrambi i fondamentali. Del suo repertorio ha senz’altro colpito il rovescio, quello che fino a poco tempo fa era considerato il suo tallone d’Achille, eseguito con naturalezza e spesso devastante in termini di precisione e profondità. Il serbo, tuttavia, non è stato da meno, riuscendo a contenere la pressione di Cecchinato e contrattaccando puntualmente. La partita è proseguita a livelli notevoli, dal punto di vista dell’intensità e della qualità dei colpi eseguiti. La frazione si è decisa alla fine al tie break, dopo che il tennista italiano, sul 6-5, ha saputo annullare ben tre set point ai vantaggi: Cecchinato a suon di vincenti si è imposto con autorevolezza per 7-4.

TERZO SET – Il tennista palermitano ha avuto un fisiologico calo di rendimento, che si è protratto per tutta la durata del terzo set, causato presumibilmente dal grande dispendio di energia nervosa profusa nei parziali precedenti. Questa condizione sfavorevole si è tradotta nella perdita di tutti i turni di battuta della frazione. Djokovic, nonostante anche lui abbia evidenziato una lieve flessione, ha raggiunto rapidamente la vittoria del parziale per 6-1.

QUARTO SET – Il passaggio a vuoto dell’azzurro è proseguito anche all’inizio della quarta frazione, dove ha ceduto il servizio al secondo gioco, subendo un passivo di 3-0. Ciò nonostante, ha conservato la battuta al quarto game, interrompendo la striscia positiva del serbo di 8 giochi vinti di fila. Djokovic, in seguito, ha mantenuto dei ritmi blandi, bastevoli però a condurre in modo favorevole il set. In maniera graduale ed inaspettata, tuttavia, il tennista palermitano è salito d’intensità, ritrovando la sicurezza e l’incisività che lo avevano caratterizzato nei primi due parziali. Sullo score di 5-4, al nono game, il serbo ha potuto servire per il set: raggiunto il 30-0, a soli due punti dalla conquista della frazione, ha subito l’iniziativa incontenibile dell’italiano, il quale ha realizzato ben quattro punti di fila, conquistandosi il contro break. In conclusione, il parziale si è risolto al tie break, nel quale i due contendenti hanno dato vita ad una serie di duelli assolutamente straordinari, giocati sempre sul filo del rasoio e al limite delle energie psicofisiche. Al termine, è stato l’italiano a trovare lo spunto decisivo: sul punteggio di 12-11, ha concretizzato la quarta palla match avuta a disposizione, dopo aver annullato tre set point all’avversario, attraverso la realizzazione di un difficile passante lungo linea di rovescio, avvenuto di risposta ad un attacco a rete del serbo e piazzato proprio sulla riga di fondo campo.

M.Cecchinato b. [20]N.Djokovic 6-3 7-6(4) 1-6 7-6(13-11)

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paola Davanzo - 5 mesi fa

    Fantastico!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Federico Gasparella - 5 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Greta Freddy - 5 mesi fa

    Grande Marco…prossima partita però vai a casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tina Emiliano - 5 mesi fa

    Grandissimo e bravissimo MARCO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Carla Zavattaro - 5 mesi fa

    Grande Cecchinato!!! Mi dispiace per Nole ma grande Cecchinato!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Stefano Bertola - 5 mesi fa

    Che gioia!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Anna Altieri - 5 mesi fa

    Partita stupenda!grandissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Cosetta Marangoni - 5 mesi fa

    Grande Marco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Luciana Giannelli - 5 mesi fa

    Bravo.
    Continua a giocare conconcentrazione ed umilta’ educazione,e andraimolto lontano.
    Orgoglio tutto italiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Maria Paola Ciferri - 5 mesi fa

    Grandissimo Marco partita straordinaria!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Enzo Chiarolanza - 5 mesi fa

    Sei il nostro vero mondiale Marco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Umberto Hvalic - 5 mesi fa

    visto djokovic esultare in maniera volgare e sbracata per un punto conseguito in seguito ad un banale errore di Cecchinato, cio’ mi e bastato ed avanzato (una volta di piu’) per capire l’uomo (di merda) djokovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Roberta Gatti - 5 mesi fa

    Un quarto set da maestro, sotto 3-0!e nervi saldi al tie break, finalmente poter tifare per un ns giocatore !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Rita Giannoni - 5 mesi fa

    Grande prestazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Loretta Borel - 5 mesi fa

    Set tutti stupendi ! Ma l’ultimo non riuscivo a stare ferma un secondo ! Fantastico Cecchinato !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Laura Siboldi - 5 mesi fa

      Esattamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Andrea Mennilli - 5 mesi fa

    Super Marco Cecchinato, incredibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Steve Togni - 5 mesi fa

    Grande chek !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Nilda Itri - 5 mesi fa

    Grandissimo Marco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Paola Cianciullo - 5 mesi fa

    Straordinario!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Danilo Dell'orco - 5 mesi fa

    Grandissima performance Che riempie d’orgoglio il tennis italiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Antonino Infantino - 5 mesi fa

    Prestazione straordinaria grandissimo complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy