Flavia Pennetta: “Ho preso in mano la racchetta tre volte dal mio ritiro”

Flavia Pennetta: “Ho preso in mano la racchetta tre volte dal mio ritiro”

Madrina d’eccezione alla maratona di Ostia, Flavia Pennetta ci parla del suo ritiro dal tennis giocato.

1 Commento

Presente con Adidas, suo sponsor, alla 42ima edizione della maratona Roma – Ostia, la vincitrice la vincitrice degli UsOpen racconta i suoi nuovi interessi nella sua vita da “pensionata”.

Ho scoperto la corsa da quando non gioco più a tennis a livello professionistico, ed ora sempre più spesso metto le scarpette e percorro diversi chilometri, cosa che non avevo fatto mai in passato. Sono colpita dall’entusiasmo e dalla partecipazione che c’è alla RomaOstia, una gara di grande tradizione di cui ho sentito parlare tantissimo ma che non credevo che avesse l’appeal travolgente che sto respirando qua dentro.”

La futura signora Fognini continua:“E’ bello vedere tante persone che fanno sport e che domani si cimenteranno sui 21 chilometri. Io sono una persona che senza sport non sa vivere. Ora gioco raramente a tennis, ho preso in mano la racchetta non più di tre volte dopo il ritiro. continuo a tenermi in forma. Corro e vado in palestra. Lo sport, fatto nella giusta maniera aiuta a stare bene. Un altro discorso è lo sport professionistico che diventa davvero devastante quando lo fai ad alti livelli per tanti anni.”

La bella Flavia ha omesso la sua presenza ad altri tornei minori, dopo lo slam americano, probabilmente intendeva che non l’ha più fatto seriamente,segno che un ripensamento è decisamente improbabile.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giovanna Usellini - 1 anno fa

    Ci mancherai

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy