Ivanisevic critica il comportamento di Kyrgios nel circuito

Ivanisevic critica il comportamento di Kyrgios nel circuito

Intervistato dal quotidiano Metro, la leggenda croata ha espresso la propria opinione sulla cattiva condotta del giocatore australiano.

di Marco Tocci

Nick Kyrgios è conosciuto per combinarne di tutti i colori: l’ultima notizia shock è stato il suo forfait al Roland Garros, torneo da lui pesantemente offeso.

Tuttavia questi comportamenti non passano inosservati e sono spesso oggetto di discussione: l’ultimo ad esprimere la propria opinione al riguardo è stato Goran Ivanisevic, campione di Wimbledon 2001; la leggenda croata ex numero 2 del mondo è stata infatti intervistata dal quotidiano Metro, e tra le varie domande gli è stato chiesto cosa ne pensasse degli atteggiamenti del tennista australiano, spesso irrispettosi nei confronti dei suoi colleghi.

Questi ragazzi vivono insieme 350 giorni all’anno, non è necessario sparlare di loro. Può essere che qualcuno ti piaccia di più e qualcuno meno, ma non importa a nessuno. Nella tua mente puoi avere le tue opinioni, però non parlare male dei tuoi colleghi pubblicamente. Questa cosa non va affatto bene e dovrebbe cambiare“.

Successivamente è stato chiesto a Ivanisevic cosa avrebbe fatto se gli fosse capitato di sfidarsi con un giocatore del genere alla sua epoca: “Se dovessi giocare con lui sapendo che ha parlato male di me in precedenza, probabilmente cercherei in tutti i modi di batterlo. Mai nella vita mi è capitato di mancare di rispetto ad un altro partner durante un’intervista. Penso che non dovrebbe farlo, ciò non mi piace affatto“.

L’ex tennista conclude: “Mi piacerebbe vederlo giocare uno Slam intero concentrato, dal primo punto all’ultimo. Ti assicuro che se lo facesse potrebbe battere qualsiasi giocatore, è capace perché ha i colpi, è un bravo atleta, ha un servizio incredibile ed un dritto spettacolare. Ha praticamente tutto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy